Juventus-Atletico Madrid è una delle partite di cartello della 5a giornata della fase a gironi della Champions League 2019/2020. Fischio d'inizio alle ore 20.45 all'Allianz Stadium per una sfida che rappresenta il replay del match di otto mesi fa, quando i bianconeri con uno strepitoso 3-0 eliminarono i Colchoneros negli ottavi di finale. La squadra di Sarri già sicura del pass per il prossimo turno, vuole il primo posto per disporre di un sorteggio sulla carta più alla portata, mentre quella di Simeone giocherà per chiudere il discorso qualificazione.

Juventus-Atletico Madrid, le ultime notizie sulle probabili formazioni

Qui Juventus. La principale incognita per la Juventus in vista dell'Atletico Madrid è quella relativa alle condizioni di Cristiano Ronaldo. Il portoghese assente contro l'Atalanta sembra destinato a tornare titolare, contro gli acerrimi rivali spagnolo. Con CR7 in campo, ad accomodarsi in panchina potrebbe essere Dybala, con Higuain titolare. Recuperato anche de Ligt dopo la lussazione alla spalla, con Cuadrado e De Sciglio sulle corsie. In mediana, Bentancur dovrebbe far reparto con Matuidi e Pjanic, con Ramsey (e non l'acciaccato Bernardeschi) nelle vesti di trequartista.

  • La probabile formazione della Juventus anti Atletico (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Higuain, Ronaldo. All. Sarri

Qui Atletico. Anche l'Atletico non ha la certezza di poter fare affidamento sulla sua stella portoghese. Da valutare le condizioni di Joao Felix, reduce da un periodo di stop per un problema alla caviglia. L'ex Benfica potrebbe comunque scendere in campo dal 1′ in coppia col grande ex Morata. Solito 4-4-2 per Diego Simeone con il rientro da titolari per Saul e Partey in mediana.

  • La probabile formazione dell'Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Lodi, Gimenez, Savic, Trippier; Lemar, Saul, Partey, Koke; Morata, Felix. All. Simeone

Dove vedere Juventus-Atletico Madrid in tv e streaming

Juventus-Atletico Madrid sarà visibile in tv in chiaro. Appuntamento alle 20.45 su Canale 5 (telecronaca affidata alla coppia Pardo-Paganini) che garantirà anche la possibilità di seguire la gara in streaming sul suo sito. La supersfida di Champions sarà trasmessa anche sui canali Sky Sport, e in particolare su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport 252 del satellite e Sky Sport Uno (in SD can. 482, in HD can. 472) del digitale terrestre. L'emittente satellitare offrirà la possibilità di seguire la sfida in  4K HDR per clienti Sky Q SAT. Telecronaca di Maurizio Compagnoni con il commento di Luca Marchegiani.