Poteva andare peggio, o forse no. La Juventus ha pescato il Real Madrid, per un remake della finale dello scorso anno, mentre per la Roma è uscito il Barcellona. Sorteggio non proprio benevolo per le due italiane che si scontreranno con le regine di Spagna e dovranno alzare il livello dopo un turno quasi benevolo negli ottavi di finale. Gli altri due sorteggi ci regalano un'affascinante derby d'Inghilterra tra Manchester City e Liverpool e un Siviglia-Bayern Monaco in tono minor ma di eguale importanza.

Il mondo del calcio ha rallentato il suo ritmo frenetico nei momenti in cui Andriy Shevchenko a Nyon ha sorteggiato i quarti di finale della massima competizione europea. Ci sono cinque squadre che sanno già come si vince la Coppa, con il Real Madrid che ha vinto 12 volte, il Bayern Monaco, il Barcellona e il Liverpool ben 5 e la Juventus 2; mentre ce ne sono tre ancora ‘immacolate' come la Roma, che ha raggiunto la finale nel 1984; il Manchester City, per cui il traguardo massimo sono le semifinali, e il Siviglia, che è arrivato ai quarti nella stagione 1957/1958 e ci ritorna dopo 60 anni.

Le otto squadre che si affronteranno nei quarti di finale si conoscono bene come Real Madrid, Bayern e Juventus, che si sono incontrate spesso, mentre alcuni incroci non erano mai verificati in Europa come Manchester City-Liverpool, Siviglia-Bayern Monaco.

Juve, ancora il Real Madrid

Negli ultimi quattro anni la squadra bianconera ha incontrato due volte il Real Madrid e gli esiti son stati molto diversi: nel primo caso era una semifinale e la squadra di Allegri riuscì a spuntarla con un 2-1 a Torino e un pareggio per 1-1 a Madrid mentre nel secondo, il più recente, facciamo riferimento alla finale dello scorso anno. Nelle doppie sfide contro il blancos la Juventus è passata in tutte e quattro le ultime occasioni. Real Madrid e Juventus si sono affrontate ben 19 volte e il bilancio è in perfetta parità con 4 vittorie per parte negli otto precedenti.

Il Real Madrid ha raggiunto i quarti dopo aver ottenuto sei vittorie, una sconfitta e un pareggio, segnando 22 goal e subendone 9. Cristiano Ronaldo, manco a dirlo, con 12 gol è il miglior marcatore dei campioni d’Europa in carica.

LE DATE

3 aprile 2018: Juventus-Real Madrid – Allianz Stadium
11 aprile 2018: Real Madrid-Juventus – Bernabeu

Per la Roma c'è il Barcellona

Non è un sorteggio benevolo per la Roma che si troverà di fronte a Lionel Messi & co. nei quarti di Champions League. La squadra giallorossa ha incontrato l'ultima volta il Barcellona nel girone della stagione 2015/2016  e dopo l'1-1 dell'andata, da incorniciare il magico goal di Alessandro Florenzi da metà campo, al ritorno arrivò un clamoroso tonfo per 6-1 con doppiette di Suarez e Messi e le altre due reti di Piqué e Adriano. Solo due volte i giallorossi si sono trovati sul loro percorso il Barça e il bilancio delle quattro partite, sempre ai gironi, vede una sola vittoria nel febbraio del 2002 da parte della Roma grazie alle reti Emerson, Montella e Tommasi nel 3-0 dell'Olimpico dopo l'1-1 ottenuto al Nou Camp.

Il Barcellona, che era nello stesso girone della Juventus, ha raccolto cinque vittorie e tre pareggi nel suo percorso, realizzando 13 goal e subendone solo due. Lionel Messi è andato in rete ben sei volte, raggiungendo il traguardo delle 100 realizzazioni in Champions League nella gara di ritorno degli ottavi con il Chelsea.

LE DATE

4 aprile 2018: Barcellona-Roma – Camp Nou
10 aprile 2018: Roma-Barcellona – Olimpico

Derby inglese e Siviglia-Bayern

Gl altri due accoppiamenti mettono di fronte il Siviglia al Bayern Monaco, tra cui non ci sono precedenti, e ci regalano un magnifico derby inglese tra Liverpool e Manchester City. Se nella prima sfida i favoriti sono i tedeschi di Jupp Heynckes, parecchio fortunati sia nel sorteggio degli ottavi (Besiktas) che ora; per questa super sfida a tinte britanniche non ci sono favoriti o pronostici che tengano: Jurgen Klopp e Pep Guardiola partono alla pari nonostante il City abbia disintegrato la Premier League e i Reds siano la squadra che hanno messo più in difficoltà Sergio Aguero & Co.