Con quale combinazione di risultati il Napoli può ambire a superare la fase a gironi e qualificarsi agli ottavi? Il pareggio per 1-1 al San Paolo contro il Salisburgo non compromette affatto le chance per i campani di guadagnare il pass per il turno a eliminazione diretta. La pratica, infatti, è soltanto rimandata alle prossime due gare con i ragazzi di Ancelotti, al di là dei risultati del Salisburgo primo inseguitore, con il destino nelle loro mani. Le tappe sono già segnate: la prima sarà ad Anfield Road in casa del Liverpool adesso in vetta al raggruppamento; la seconda in casa contro i belgi del Genk. Con appena due punti o un solo successo, il Napoli agguanta gli ottavi dopo tre anni e spedisce in Europa League gli austriaci di Haaland e soci.

  • Classifica attuale del Gruppo E Liverpool 9, Napoli 8, Salisburgo 4, Genk 1.
    Prossimo turno 27/11 Liverpool-Napoli (ore 21), Genk-Salisburgo (ore 21)
    Ultimo turno 10/12 Napoli-Genk (ore 18.55), Salisburgo-Liverpool (ore 18.55)

Strada in discesa malgrado il pari di stasera

Il pari casalingo col Salisburgo non premia il Napoli ma nemmeno lo penalizza con una situazione, alla luce del successo di tre settimane fa in Austria, che avvicina ancora un po' i campani agli ottavi di finale. Basteranno, infatti, due punti ai ragazzi di Ancelotti per avanzare alla fase a eliminazione diretta o, al massimo, una vittoria nei prossimi due impegni dei partenopei: ospiti dei Reds il 27 novembre e poi di scena al ‘San Paolo', in chiusura di Girone, il 10 dicembre a Napoli. La classifica recita Reds a quota 9 in testa e Napoli a -1 al netto di una strada ancora in discesa ma assolutamente non da sottovalutare e col Salisburgo che non può più sbagliare, né permettersi mezzi passi falsi fra Genk e Liverpool.

I risultati del quarto turno

  1. Liverpool 9
  2. Napoli 8
  3. Salisburgo 4
  4. Genk 1