Ci sono maglie e maglie. Solo alcuni top club in Europa possono vantare il privilegio di indossare una casacca con uno speciale simbolo, il cosiddetto "badge of honour" (stemma d'onore). Si tratta delle formazioni che hanno vinto almeno 5 volte la Champions, o hanno vinto il massimo trofeo continentale tre volte consecutive. Quali sono le squadre che possono sfoggiare sulla manica questo riferimento ai molteplici successi nel torneo? Oltre all'Ajax, giustiziere della Juventus, e all'altra semifinalista Barcellona ci sono anche altri team a godere di questo privilegio.

Foto Uefa.com
in foto: Foto Uefa.com

Cos'è il badge of honour sulla maglia di alcuni club della Champions

I vertici dell'Uefa hanno deciso di premiare dal 2000/2001 le squadre capaci di aggiudicarsi tre Champions consecutive o cinque in tutto. Come? Con il "badge of honour" uno stemma, inizialmente  di colore blu e divenuto argento dal 2012 inserito sulla manica sinistra della divisa della formazione. Una sorta di bollo che raffigura la coppa stilizzata con all'interno il numero delle Champions-Coppe Campioni vinte

Quali squadre indossano il logo con il numero delle Champions vinte

Il "badge of honour" campeggia sulla manica della divisa del super Ajax capace di eliminare la Juventus della Champions. I Lancieri hanno vinto il titolo per 3 volte consecutive dal 1971 al 1973. E infatti sullo stemma compare il numero 3. Delle sei squadre che lo indossano, gli olandesi sono gli unici a non aver vinto il trofeo in 5 occasioni. L'altra formazione ancora in gioco in Champions che è insignita del simbolo è il Barcellona che ha vinto 5 trofei. 13 quelli del Real Madrid, seguito dal Milan che sullo stemma vanta il numero 7

Vincendo la Coppa dei Campioni cinque o più volte: Real Madrid (13), AC Milan (7), Barcellona (5), Bayern München (5) e Liverpool (5)
Vincendo la Coppa dei Campioni almeno tre volte di fila: Real Madrid 5 (1956–1960, 2016-2018), Ajax 3 (1971–1973), Bayern München 3 (1974–1976)