Il Real Madrid vince 3-1 a Vigo batte il Celta, cancella le polemiche seguite al complicato pre-campionato e manda il primo segnale al Barcellona, che ieri è stato sconfitto 1-0 dall’Athletic Bilbao, che ha fatto festa con un gol meraviglioso di Aduriz. Tra i protagonisti, a sorpresa, Bale, schierato titolare, a segno il solito Benzema. Cartellino rosso per Luka Modric.

Bale titolare, il Real passa a Vigo

A sorpresa Zidane ha convocato Bale e James Rodriguez, il gallese è stato schierato addirittura dal primo minuto, nel tridente con Benzema il giovane brasiliano Vinicius Junior. Nessun nuovo acquisto nell’undici titolare. Zizou sembra aver mandato un segnale molto preciso ai suoi dirigenti, al netto dell’infortunio di Hazard. Il Real Madrid passa al 12’ con un gol del solito Benzema, che segna il primo gol nella gara d’esordio della decima stagione madrilena. Decisivo Bale che con un doppio dribbling ubriaca l’avversario e serve un pallone d’oro al francese.

Rosso a Modric, gol di Kroos e Lucas Vazquez

Nel finale di tempo il Real ha due volte la chance di raddoppiare, ma il portiere Blanco si supera, il Celta trova il pari, ma il VAR dice no. Al 56’ Modric entra con il piede a martello, rosso diretto. La partita sembra poter girare, ma non è così. Toni Kroos raddoppia cinque minuti dopo con un golazo, all’80’ arriva il tris di Lucas Vazquez. su assist di Benzema. Nel finale il Real in contropiede va vicino due volte al gol del 4-0, Blanco è ancora in grande spolvero (nonostante i tre gol subiti è stato il migliore dei suoi), al 91’ Iker Losada rende meno pesante il passivo. Il 3-1 del Real mette già avanti di tre punti il Madrid sul Barcellona. I blancos ritrovano il successo esterno che mancava dal 10 marzo.