cavani squalificato

Un tegola pesantissima per il Napoli che saluta il suo uomo-simbolo in questa stagione: Edinson Cavani è stato squalificato dal Giudice Sportivo per 3 giornate, dopo l'espulsione incassata in terra salentina.

Questo il verdetto del referto arbitrale:" Doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; per avere, al 29° del secondo tempo, all'atto della seconda ammonizione, rivolto all'Arbitro, battendogli per due volte la mano sulla spalla, un ironico e irriguardoso apprezzamento". Un provvedimento destinato a scatenare un tourbillon infernale di polemiche, visto che il Matador sarà costretto a saltare le restanti due giornate in Serie A: un'assenza che rischia di rivelarsi decisiva  per il Napoli  che dovrà assolutamente evitare di perdere il terzo posto, e dovrà farlo affrontando Inter e Juventus.

Ora è quanto meno lecito aspettarsi un ricorso del club partenopeo, già salito agli onori della cronaca qualche mese fa per l'ulteriore vicenda legata alla squalifica di Lavezzi: un'altra situazione giudicata a dir poco "ambigua" da tutto l'entourage azzurro. Sicuramente tra le vicende legate al destino di Mazzarri e queste discutibili decisioni del Giudice Sportivo la stagione della squadra di De Laurentiis, rischia di vivere un'appendice quantomeno "calda": una situazione impensabile non più tardi di un mese addietro, quando nessuna polemica sembrava poter rovinare l'entusiasmo coinvolgente del team del capoluogo campano. Una cosa è certa, ci si prepara a vivere un finale di stagione davvero teso, con tutti che controllano e monitorano tutti, visto che il rischio di "utilizzo di 2 pesi e 2 misure" è sempre dietro l'angolo.