28 Maggio 2018
19:02

Cambiasso va ai Mondiali, farà parte dello staff tecnico della Colombia

L’ex centrocampista dell’Inter ha accettato la proposta del c.t. della Colombia Pekerman e farà parte dello staff tecnico dei ‘Cafeteros’. Per Cambiasso è l’inizio di una nuova carriera. Curiosamente la sua nuova avventura partirà da Milanello, dove la nazionale colombiana sta svolgendo il ritiro pre Mondiale.
A cura di Alessio Morra

Il corteggiamento di Pekerman è stato lungo e convincente. L’allenatore argentino voleva nel suo staff tecnico Esteban Cambiasso, che ha finalmente detto di sì e nella giornata di lunedì ha fatto la sua prima apparizione come collaboratore tecnico dell’allenatore argentino che da tanti anni è il selezionatore della Colombia. Dunque l’ex centrocampista dell’Inter volerà in Russia con i ‘Cafeteros’. Curiosamente la prima metà del ritiro pre-Mondiale della Colombia si svolgerà a Milanello, la casa del Milan. Uno scherzo del destino per uno dei simboli dell’Inter.

Cambiasso si è già unito alla nazionale colombiana ed è già al fianco di Pekerman, che lo ha avuto come giocatore nell’Under 20 argentina una ventina d’anni fa e lo portò con sé anche nel Mondiale del 2006, in cui l’Argentina di Pekerman si fermò ai quarti di finale. Con un breve comunicato la federazione ha annunciato l’arrivo di Cambiasso: “Nel nostro team di lavoro è entrato Esteban Cambiasso, che farà parte dello staff tecnico in vista della Coppa del Mondo di Russia 2018”.

Per Cambiasso è la prima esperienza da allenatore, o meglio in uno staff  tecnico. L’argentino ha avuto una carriera da calciatore molto lunga e ricca di successi. Quelli più importanti li ha ottenuti con l’Inter, con cui ha fatto incetta di scudetti e ha vinto soprattutto la Champions nel 2010. In Europa ha vestito anche le maglie di Real Madrid, Leicester e Olympiacos.

La Colombia è inclusa nel Gruppo H, sfiderà nella fase a gironi la Polonia, il Giappone e il Senegal. L’obiettivo minimo è il superamento della prima fase, ma Pekerman vorrebbe portare la sua squadra tra le prime otto come nel 2014, quando i ‘Cafeteros’ si fermarono ai quarti di finale, battuti 2-1 dal Brasile. James Rodriguez fu il capocannoniere, questa volta al suo fianco ci sarà anche Radamel Falcao.

Bagnaia rivela il segreto ereditato da Valentino Rossi: "L'ho usato nell'ultima parte di stagione"
Bagnaia rivela il segreto ereditato da Valentino Rossi: "L'ho usato nell'ultima parte di stagione"
Contestazione durissima, il presidente va dai tifosi: "La squadra fa cag**e, devono morire qua"
Contestazione durissima, il presidente va dai tifosi: "La squadra fa cag**e, devono morire qua"
"Pensavo di passare": Mancini spiazzato dalla sua Italia nelle qualificazioni ai Mondiali
"Pensavo di passare": Mancini spiazzato dalla sua Italia nelle qualificazioni ai Mondiali
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni