Prima giornata 9 agosto 2019 e ultima di campionato 17 maggio 2020 per un totale di 380 partite. Sono le date di inizio e fine del campionato Premier League 2019/2020, sorteggiato nella giornata odierna a distanza di un mese circa dalla disputa delle finali di Champions ed Europa League che hanno protagoniste quattro formazioni inglesi. La prima squadra a scendere in campo nell'anticipo del venerdì è il Liverpool campione d'Europa che ad Anfield Road riceve il Norwich (neo-promosso). Il giorno dopo (sabato 10) tocca al Manchester City, detentore del titolo: la formazione di Guardiola va in trasferta allo Stadio Olimpico di Londra contro il West Ham. Domenica 11 agosto il match clou a Old Trafford: alle 17.30 c'è Manchester United-Chelsea.

  • Premier League 2019/2020 – il programma della 1a giornata: 9/8 Liverpool-Norwich City ore 21; 10/8 West Ham-Manchester City ore 13.30; Bournemouth-Sheffield United ore 16; Burnley-Southampton, Crystal Palace-Everton, Leicester-Wolverhampton, Watford-Brighton, Tottenham-Aston Villa ore 18.30; 11/8 Newcastle-Arsenal ore 15, Manchester Utd-Chelsea ore 17.30.

Quali sono e quando si giocano i match clou

Detto della sfida tra Red Devils e Blues all'esordio, i riflettori sono tutti puntati sull'incrocio tra Manchester City e Liverpool che nell'ultima stagione hanno dato vita al duello a distanza per il titolo: l'ha spuntata Pep su Klopp per un punto (98 a 97), il braccio di ferro ripartirà alla 12a giornata (9-10 novembre) nel Merseyside con il ritorno programmato all'Etihad il 4-5 aprile 2020. Derby di Manchester in calendario alla 16a (7-8 dicembre) e alla 29a (7-8 marzo) a Old Trafford.

  • Chi ha il calendario più duro? A giudicare dalla cadenza degli abbinamenti, è il Tottenham di Mauricio Pochettino ad avere l'avvio peggiore: Machester City alla seconda giornata e l'Arsenal alla quarta (entrambe in trasferta). Altra partita sotto i riflettori sarà Liverpool-Arsenal (terza giornata). Approccio morbido per il Chelsea (che affronterà in serie Leicester, Norwich, Sheffield United) e per il Manchester United (Wolverampton, Crystal Palace e Southampton).

Boxing Day, come da tradizione si gioca il 26 dicembre

Niente pausa di campionato in Inghilterra per le festività natalizie: il 26 dicembre, subito dopo Natale, la Premier va in campo come da tradizione per il classico Boxing Day. In questo periodo il calendario sarà denso d'impegni in virtù delle partite in programma anche il 28 dicembre e il 1° gennaio 2020.

Le novità: Var, orari e pausa di metà stagione

Tre le novità essenziali che riguardano la prossima stagione della Premier League 2019/2020. La prima fa riferimento all'utilizzo del Var e alle immagini del replay che verranno trasmesse in diretta sui maxi-schermi degli stadi. Quanto agli orari e agli slot delle partite le news riguardano l'anticipo del venerdì sera e la partita delle 20.45 del sabato. Altra novità è la pausa di metà stagione (mid-season player break) a inizio febbraio. Cosa comporta? La 26a giornata sarà spalmata tra l'8 e il 15 del mese (5 partite in un weekend e 5 in quello successivo)

Dove vedere la Premier League, la formula di Amazon Prime UK

A trasmettere le partite del campionato inglese in Italia sarà Sky Sport, detentore dei diritti di trasmissione in chiaro per abbonati. Novità importanti si annunciano anche per quanto riguarda i diritti televisivi. Venti partite di quelle indicate nel calendario della Premier League saranno visibili in formula pay per view su Amazon Prime UK.