Mancano poco meno venti giorni alla chiusura della sessione di calciomercato estivo e tutte le società di Serie A sono all’opera per provare ad arricchire la rosa a disposizione del proprio allenatore. Tra i club più attivi, c’è sicuramente la Fiorentina che starebbe lavorando sotto traccia per un colpo clamoroso che vedrebbe Suso approdare alla viola. Accordo col Milan quasi vicino. L’altro grande nome pronto a scaldare i cuori dei tifosi al Franchi, è quello di Keita Baldè in uscita dal Monaco, proprietario del cartellino.

Lazio attivissima sul fronte attacco con Simeone come prima opzione nonostante l’ostacolo Sampdoria che sarebbe molto interessata al calciatore. I biancocelesti hanno puntato anche il giovane Carles Alena del Barcellona. L’Atalanta si è invece assicurata Skrtel in difesa con Gaston Ramirez in cima alla lista dei desideri di Gasperini. Tra le ‘piccole’, è attivissimo il Lecce che si è assicurato Rispoli e Farias con l’affare Goldaniga-Babacar con il Sassuolo in fase di chiusura.

La Fiorentina tenta il colpo Suso

Dopo aver acquistato Pulgar dal Bologna: per il centrocampista i rossoblù incasseranno 10 milioni di euro e una percentuale sulla futura rivendita, la Viola continua ad essere attivissima sul mercato. La dirigenza dei toscani ha infatti trovato la sua ala sinistra. Si tratta di Keita Baldè, in uscita dal Monaco. I monegaschi sono pronti a cedere il senegalese in prestito con diritto di riscatto attorno ai 25 milioni. Una cifra che trova il favore della viola scottata dal muro Inter per Politano.

Ma il grande colpo dell’estate potrebbe essere Suso. Già, l’esterno del Milan. I rossoneri chiedono una parte fissa di almeno 30-32 milioni più eventuali bonus. La clausola di 38 milioni – valida solo per l’estero – è scaduta il 15 luglio e i dirigenti della Fiorentina Pradè e Barone sono pronti ad assecondare questa richiesta. Un vero colpo da 90 per il reparto offensivo.

Lazio: Cholito e non solo nella testa di Tare

Lazio in stallo sul mercato, freddata dal mancato affare Milinkovic-Savic che non è più andato in Premier al Manchester United. La dirigenza biancoceleste sta comunque cercando di rinforzare l’attacco. Si tratta per il rinnovo di Caicedo. Ma ci sono anche altre alternative, come quella che porta a Simeone, che rimane comunque ancora una suggestione.

L'attaccante della Fiorentina è in ogni caso sotto il mirino anche di altri club, soprattutto la Sampdoria, che potrebbe scegliere proprio il "Cholito" come prima alternativa di Quagliarella.L'ultimo nome invece per il centrocampo è quello di Carles Alená, 21enne regista-mezzala del Barcellona valutato dai catalani ben 30 milioni di euro.

L’Atalanta si prende Skrtel e punta Ramirez

Martin Skrtel è ufficialmente dell’Atalanta. Il difensore slovacco, era svincolato dopo i tre anni con la maglia del Fenerbahce. Un acquisto importante per la Dea che adesso punta a rinforzare ulteriormente la rosa. Piace infatti anche il terzino destro Youssouf Sabaly, senegalese classe ’93 del Bordeaux che andrebbe a dare il cambio ad Hateboer sulla fascia.

Sevgili Fenerbahçe ailesi! Fenerbahçe formasını giymek benim için büyük bir zevk ve onurdu! Türkiye'nin en büyük kulübünün renklerini taşıyan formayı! Kulüpte geçirdiğim bu 3 güzel yıl boyunca gösterdiğiniz destek için tüm taraftarlarımıza teşekkür ediyorum! İyi ve kötü zamanlarımız oldu ama ben sahada her şeyimi verip, her zaman elimden gelenin en iyisini yapmaya çalıştım. Türkiye'de, özellikle İstanbul'da yaşayan herkese teşekkürler, beni ve ailemi evimizdeki hissettirdiniz. Güzel ülkenizde, hatta daha da güzel olan şehrinizde ilk günden itibaren çok sıcak bir şekilde karşılandık… İstanbul, seni seviyoruz ve sonsuza dek kalbimizde kalacaksın ❤ Tüm takım arkadaşlarıma teşekkür ediyorum, güzel zamanlarımız oldu ve soyunma odasını sizlerle paylaşmaktan gerçekten çok keyif aldım !!! Bana güvenen ve beni bu kulübe getirip Fenerbahçe’nin büyüklüğünü görmemi sağlayan Sayın Aziz Yıldırım’a, Sayın Ali Yıldırım’a, @cetinkayahsn’a teşekkür ederim. @soydasbaturalp ÇOK ÇOK TEŞEKKÜRLER kardeşim, her zaman benim yanımdaydın! Tüm teknik ekiplere; Sayın Vitor Pereira’ya, Sayın Dick Advocaat’a, Sayın Aykut Kocaman’a ve Sağlık ekibi, saha sorumluları, güvenlik ekibi, mutfak ekibi, tercümanlar @denizsaritac ve @sinanlevi olmak üzere Samandra’daki tüm ekibe ve bu kulüp için çalışan herkese çok teşekkürler! Sizler gerçekten harika bir iş çıkartıyorsunuz ve ben gerçekten size minnettarım. Ayrılmak zordu, ama hayat böyle, futbol böyle! Bazen işler istediğimizden farklı gidiyor… Size gelecek için iyi şanslar diliyorum, yakında görüşmek dileğiyle! En büyük FENER 💛💙 Martin, Barbora ve Matteo

A post shared by Martin Skrtel OFFICIAL (@martin37skrtel) on

Ma l’Atalanta sta cercando di rinforzarsi in vista della Champions League anche in fase offensiva. Il nome seguito negli ultimi giorni dalla Dea sarebbe quello di Gaston Ramirez della Sampdoria. Sul blucerchiato ci sono anche sirene estere, ma la sua preferenza è rimanere in Italia e con l’Atalanta nell’Europa dei grandi, l’ex Bologna potrebbe fortemente valutare l’offerta della società di Percassi.

Parma e Spal su Laxalt. Verre a Verona. Pellegrini verso Cagliari

Diego Laxalt potrebbe presto salutare il Milan: sul terzino ex Genoa c’è anche la Spal, alla ricerca di un esterno dopo il grave infortunio di Fares (lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro). Il club di Ferrara, vista la concorrenza, ha però richiesto all’Atalanta subito il polacco Arkadiusz Reca, classe 1995, per cautelarsi. Su Laxalt, dicevamo, c’è anche il Parma che avrebbe chiesto informazioni al Milan anche per Strinic in uscita dai rossoneri.

Nel frattempo in casa Verona, ecco il colpo Valerio Verre. Il club gialloblù lo ha prelevato dalla Sampdoria in prestito con diritto di riscatto. Il Bologna ha invece ha ceduto Donsah al Cercle Bruges. Operazione in prestito con diritto di riscatto fissato intorno ai 5 milioni di euro. La prossima settimana Luca Pellegrini dovrebbe tornare al Cagliari (prestito dalla Juventus). Nonostante l’infortunio di Cragno (starà fuori 15-20 giorni, poi nuovi esami), i rossoblù non cercheranno un altro portiere per sostituire il titolare dei sardi.

Lecce scatenato. Il Genoa prende Pajac. Samp su Kamano

Il Genoa ha reso ufficiale l’arrivo di Lasse Schone dall’Ajax. Per lui contratto biennale con opzione per una terza stagione. Visite mediche intanto anche per un altro calciatore, si tratta di Pajac, esterno sinistro pronto alla staffetta con Barreca. La Sampdoria invece accelera per Francois Kamano. Si lavora col Bordeaux per limare l’offerta. Un attaccante esterno che Di Francesco vuole e la società cercherà di accontentarlo. Piace anche Mehri Leris, classe ‘91 del Chievo, su cui c'è anche la Spal. Intanto Stefan Simic, difensore classe ’95, è stato ceduto in prestito con diritto di riscatto al Rijeka.

Scatenato il Lecce che dopo essersi assicurato Cristian Dell’Orco dal Sassuolo (bloccata, per il momento, la doppia operazione Goldaniga-Babacar) si è assicurato con un biennale l’esterno Rispoli, svincolato dal Palermo. Per lui lunedì le visite, martedì la firma. Fatta anche per Diego Farias: l’esterno classe ‘90 del Cagliari arriverà in prestito oneroso (1,5 milioni) con obbligo di riscatto, in caso di salvezza, fissato a 5 milioni. Un autentico valore in più per la rosa dei salentini.