Un'ala sinistra che può giocare anche da prima punta, un centrale di centrocampo. Nicola Sansone e Roberto Soriano sono ufficialmente due calciatori del Bologna. I comunicati del Valencia e del club rossoblù confermato le ultime notizie di calciomercato che hanno scandito questi primi giorni della sessione invernale di gennaio. Due rinforzi importanti per Pippo Inzaghi sì da tentare la scalata per la salvezza che, al momento, è come trovarsi ai piedi dell'Everest.

Quando debutteranno con la maglia del Bologna i due nuovi acquisti? Il primo appuntamento utile in calendario è dato dagli ottavi di Coppa Italia (12 gennaio) quando i rossoblù andranno in campo contro la Juventus. Per l'ex Sassuolo si tratta di un ritorno in Italia (che ha lasciato nell'estate del 2016) con la formula del prestito con obbligo di riscatto; per il mediano invece c'è un cambio di casacca in Serie A (dal Torino ai felsinei, sempre sotto l'egida degli iberici) sancito sempre dal prestito con la formula del diritto di riscatto.

Il Bologna Fc 1909 – si legge nella nota della società emiliana – comunica di avere acquisito dal Villarreal CF il diritto alle prestazioni sportive dell’attaccante Nicola Sansone a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2019 con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni e del centrocampista Roberto Soriano a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2019 con opzione per il riscatto.

Il rendimento di Sansone e Soriano in stagione. Solo sette presenze col Villarreal per l'esterno d'attacco, partito per tre volte titolare (sempre in Europa League) e con all'attivo un gol nella Liga contro il Levante. Dodici invece le presenze di Soriano con la maglia del Torino: il calciatore è scivolato poco alla volta dietro le quinte fino a vedere dalla panchina le ultime sei gare di campionato. Di lui si è avuta menzione per questioni non di campo: ovvero un paio di like messi ai calciatori della Juventus dopo il derby coi granata.