Guilherme Siqueira

Prosegue la caccia del Real Madrid per un terzino sinistro: dato ormai per certo l'addio di Fábio Coentrão, i blancos sembrano aver messo le mani su Guilherme Siqueira, terzino del Granada in prestito al Benfica. Già conosciuto in Italia per aver vestito le maglie di Udinese ed Ancona (in precedenza, era stato tesserato da Inter e Lazio, senza però mai scendere in campo); passato poi al Granada nel 2010, ha collezionato oltre 100 presenze con la maglia degli andalusi, prima di essere girato in prestito al Benfica, che lo ha pagato 1 milione di euro per il prestito secco, con 7 milioni fissati per il riscatto del cartellino. Una cifra che il Real Madrid può permettersi senza battere ciglio.

Ma i blancos hanno preparato già l'alternativa: dovesse naufragare l'arrivo di Siqueira, si tenterà l'assalto a Luke Shaw, terzino inglese in forza al Southampton. Differente qui la situazione: Shaw è considerato una delle grandi promesse del calcio europeo, e difficilmente il club inglese se ne priverà per una cifra inferiore ai 36 milioni di euro, che è il suo attuale valore di mercato. La trattativa potrebbe essere agevolata dal fatto che Jonathan Barnett, procuratore di Shaw, è lo stesso di Gareth Bale: insomma, il mercato si avvicina, e per il Real Madrid è già tempo di serrare le trattative.