Il Napoli un anno fa di questi tempi acquistò il giovane Vinicius, un attaccante poco conosciuto che con la maglia azzurra non ha avuto l’opportunità di giocare, lo scorso anno con Sarri c’erano i titolarissimi e c’era la lotta scudetto con la Juve e non ebbe la possibilità di vestire l’azzurro, mentre in questa stagione dopo il pre-campionato è passato in prestito al Rio Ave con cui ha segnato gol a raffica ed è diventato un obiettivo di mercato di parecchie squadre. Il Napoli sembra sul punto di cederlo, in prestito, al Monaco.

Il Napoli cede Vinicius al Monaco

‘Sky Sport’ ha dato per la prima notizia e ha svelato che Vinicius con ogni probabilità firmerà per il Monaco, che ha bisogno di rinforzi e cercherà di evitare la retrocessione. Il brasiliano aveva tante pretendenti, incluso lo Schalke 04 (che è ancora in corsa in Champions), ma il Napoli ha preferito cederlo al club del Principato. Forse perché pensano che il giocatore abbia più chance di giocare, considerata la probabile cessione di Falcao, e la politica del Monaco che fa giocare calciatori giovanissimi.

Chi è Vinicius, il giovane attaccante di proprietà del Napoli

Carlos Vinicius Alves Morais è nato a Rio de Janeiro  il 22 marzo del 1995. Da giovane viene paragonato a l’Imperatore Adriano, ex di Inter e Roma, per via della sua velocità e del suo sinistro potentissimo. Gioca con le giovanili di Santos e Palmeiras, nei settori giovanili di due delle più forti squadre brasiliane, all’epoca si faceva chiamare Careca, come il grande bomber del Napoli. Nessuna delle due squadre credette in Vinicius che riparte dal basso gioca con la Caldense poi emigra in Portogallo e con il Real esplode, 20 gol in 38 partite. Il Napoli lo acquista nel gennaio del 2018, lo porta in rosa la scorsa estate, gioca alcune amichevoli prima di passare al Rio Ave, con cui ha segnato 8 gol in 12 partite.