Carlo Ancelotti ha scelto come coppia d’attacco del suo Napoli Insigne e Mertens, Milik che aveva ottenuto i galloni da titolare a inizio stagione è stato scalzato dal belga, il polacco, che ha un contratto fino al 2021 e guadagna 2,5 milioni netti, però sta combattendo per il posto a suon di gol, tre nelle ultime due partite, uno decisivo all’Atalanta e due al Frosinone. Il suo bilancio realizzativo è più che buono e c’è una squadra che starebbe pensando al bomber concretamente: il Marsiglia, che secondo ‘France Football’ sarebbe già pronto a presentare un’offerta.

Milik obiettivo di mercato del Marsiglia

La rivista francese, che organizza il prestigioso premio del Pallone d’Oro, scrive che il club francese, che sta deludendo le aspettative, avrebbe messo gli occhi su Milik e vorrebbe acquistarlo già nel mercato di gennaio. L’ex tecnico giallorosso Rudi Garcia avrebbe chiesto il giocatore ai suoi dirigenti, che sarebbero pronti a prenderlo già subito e potrebbero essere disposti a inserire nell’offerta un attaccante tra il greco Mitroglu, che ha vinto parecchio, segnato tantissimo e giocato in mezz’Europa, e Valerie Germain, ex di Monaco e Nizza autore di una novantina di gol in carriera.

La stagione di Milik

Si discute sempre tanto dell’attaccante polacco, che certamente non è stato fortunato nelle sue prime due annate italiane, si è rotto due volte i legamenti del ginocchio e che faticosamente ha sempre recuperato, adesso si sta giocando il posto da titolare, anche se con Ancelotti tutti hanno la possibilità di giocare con continuità. Milik in questo campionato ha segnato già 7 gol, tanti quanti Mertens e Insigne, in Serie A complessivamente ne ha realizzati 17, che sembrano pochi considerate le due stagioni e mezzo, ma se si tengono in considerazione solo i minuti giocati, 1701, Milik ha una media gol molto alta, in Serie A ha segnato un gol ogni 81 minuti.