Il Milan guarda in Francia. Il club rossonero sta valutando il profilo di diversi giovani da inerire già a gennaio in un progetto di ampio respisro. La volontà di Leonardo e Maldini ma anche di Moncada, nuovo inserimento nell'orgnigramma del Diavolo per quanto riguarda lo scouting, insieme al neo ad ex Arsenal Gazidis. Così, l'interesse si è fermato su un giovane in particolare, Leroy Abanda, talento in erba della Ligue1.

Un'operazione non semplice ma in discesa grazie proprio al canale preferenziale che il Milan avrebbe con il Monaco, società che ne detiene il cartellino e nella quale ha lavorato per molti anni lo stesso Moncada. La concorrenza non mancava, soprattutto da parte della Juventus che però avrebbe mollato la presa lasciando via libera ai rossoneri che così possono già programmare il proprio futuro sulla fascia.

A parametro zero, classe 2000 di prospettiva

Leroy Abanda, terzino classe 2000 di proprietà del Monaco, sarebbe dunque stato opzionato dal Milan per un futuro in rossonero, garantendosi così uno dei più interessanti profili francesi della nuova generazione che si sta facendo largo in Ligue1 ma che interessa già molti top club internazionali. Anche perché il diciottenne a giugno sarà libero a parametro zero e la mossa del Milan, opzionandolo da subito, ha evitato una corsa al rialzo che si sarebbe sicuramente scatenata.

Esterno con il vizio del gol e dell'assist

Abanda è un classico esterno basso che ama correre per tutta la fascia, un terzino di spinta e che ha già mostrato grande rapidità e resistenza, ma anche un piede assolutamente educato con cui organizza quando serve il gioco. Non è molto possente fisicamente è un dato derivante dalla giovane età e da una crescita ancora all'inizio. Ma annovera già numeri da veterano: nell'attuale Uefa Youth League, riservata alla categoria Under 19, Abanda ha disputato 10 partite, nelle quali ha collezionato due gol e 3 assist.

La scheda di Leroy Abanda (fonte Transfermarkt.it)
in foto: La scheda di Leroy Abanda (fonte Transfermarkt.it)