In Argentina sono certi che il Milan ha trovato l’intesa economica con Angel Correa. Ma questo non basta per essere fiduciosi per il buon esito della trattativa di mercato. Perché il club rossonero non ha ancora trovato l’accordo con l’Atletico Madrid, che per l’attaccante chiede 50 milioni di euro. Una cifra altissima, che i Colchoneros potrebbero investire per James Rodriguez, l’obiettivo numero uno del Napoli. Il Milan può fare cassa con le cessioni di André Silva e Cutrone.

Angel Correa il Milan, e la richiesta di mercato dell’Atletico

Secondo il canale sportivo argentino ‘Tyc Sports’ Correa avrebbe detto sì all’offerta del Milan. Il giocatore è molto talentuoso, è ancora giovane e sarebbe perfetto nel 4-3-1-2 di Giampaolo come partner del bomber Piatek. Va convinto l’Atletico, che sta compiendo un’autentica rivoluzione, la squadra sarà nuova per metà, e il mercato è ancora lungo. La società madrilena chiede 50 milioni di euro, una cifra elevatissima.

André Silva e Cutrone, il tesoretto del Milan

Il Milan ha la possibilità di avere però soldi freschi e una disponibilità notevole. Sarà così se riuscirà a cedere André Silva, rientrato dal prestito di Siviglia, e soprattutto Cutrone, la sua vendita regalerebbe anche una grossa plusvalenza. Il portoghese è un obiettivo di mercato del Monaco, che vuole cambiare tanto dopo un’annata terribile. Questa trattativa, con lo zampino di Jorge Mendes, sembra poter giungere alla conclusione. Complicata invece è la cessione di Cutrone. Il procuratore portoghese ha portato sul tavolo di Maldini e Massara un’offerta del Wolverhampton, società ricca e ambiziosa. Cutrone però non è convinto dei Wolves e l’affare non decolla, per ora. Cedendoli entrambi il Milan potrebbe incassare più di 50 milioni, la cifra richiesta dall’Atletico per Correa.