Quello che si sta sviluppando che prenderà vita dalla prossima settimana sembra essere davvero il calciomercato delle sorprese: dopo un anno al Paris Saint Germain, conclusosi con il mancato accordo per la seconda stagione sotto la Tour Eiffel, Gianluigi Buffon sembra essere pronto per tornare alla Juventus. I contatti tra le parti ci sarebbero già stati, secondo quanto ha riportato Gianluca Di Marzio alla trasmissione "Calciomercato L'originale" di Sky, e sembrano essere anche parecchio proficui: quello che si prospetta è un clamoroso ritorno in bianconero del portiere di Carrara a distanza di un anno dall'addio contro l'Hellas Verona. L'ex numero uno della Nazionale Italia avrebbe già dato il suo "ok" al ruolo di vice-Szczesny perché non vuole saperne di lasciare il calcio giocato.

Tra Gigi Buffon e la Juventus l'amore non è finito ed è pronto un contratto di un altro anno da giocatore e poi un prosieguo del rapporto con l'ex portiere in veste istituzionale, con il numero 1 che entrerebbe a fare parte della dirigenza dalla stagione 2020/2021. 

I rumors di Buffon all'Atalanta, al Fluminense e Porto

Dopo l'ufficialità della separazione con il PSG sono state fatte diverse ipotesi per Buffon: subito si era parlato del Porto, che avrebbe voluto sostituire Casillas con un portiere di caratura internazionale; e successivamente anche dell'Atalanta, che il prossimo anno affronterà la sua prima esperienza in Champions League e avrebbe affidato la sua porta al campione del mondo 2006. Anche i due candidati alla presidenza del Fluminense avevano parlato di un incontro con un intermediario legato a uno sponsor tecnico italiano che potrebbe portare Gigi Buffon in Brasile ma dopo le indiscrezioni di stasera tutto viene spazzato via dalla Vecchia Signora.

Perin ha chiesto la cessione: per lui Roma, Milan e Siviglia

Prima di concretizzare però il ritorno dell'ex capitano bisogna attendere l'uscita di Mattia Perin: l'attuale secondo portiere della Juventus ha chiesto di essere ceduto per potersi giocare le sue carte nella stagione che porta all'Europeo e non perdere il treno azzurro. L'ex Genoa ha varie proposte, con la Roma e il Siviglia in testa, ma sta valutando al meglio per potersi mettersi in luce nel miglior modo possibile. Nelle ultime ore si sarebbe fatto avanti anche il Milan se dovesse partire Donnarumma.