Sono giorni frenetici in casa Inter tra operazioni di mercato e inizio del ritiro. Nelle ultime ore si fanno sempre più insistenti le voci di calciomercato che riguardano sempre più l'asse di mercato tra Inter e Manchester United ma questa volta Lukaku non c'entra: i nerazzurri avrebbero proposto ora ai Red Devils un nuovo scambio a centrocampo e secondo quanto riportato da ESPN gli interessati sarebbero Nemanja Matic e Radja Nainggolan. Il giocatore serbo è molto apprezzato da Antonio Conte e per lui il club meneghino avrebbe già dato la propria disponibilità a offrire 11 milioni di euro più il cartellino dell'ex Roma.

L'ammirazione di Conte e la cessione allo United mai avallata

La dirigenza nerazzurra vorrebbe regalare al nuovo tecnico un giocatore che possa dare un nuovo volto al centrocampo e in Matic ha trovato l'uomo giusto per svolgere questo ruolo. L'ex commissario tecnico ha allenato il serbo al Chelsea nella stagione 2016/2017 e non ha mai nascosto la sua ammirazione per lui. Matic è stato etichettato come una delle pedine fondamentali nella vittoria della Premier League nella sua prima stagione ai Blues e lo stesso Conte in un'intervista dello scorso anno lo aveva raccontato senza troppi giri di parole, ammettendo anche che la cessione allo United non fu per sua volontà: "Penso che lui sia stato uno dei giocatori chiave della nostra corsa al titolo. Ora, sfortunatamente, è un giocatore del Manchester United".

Matic a colloquio a Solskjaer: piace la proposta dell'Inter

A distanza di due anni, le loro strade potrebbero riunirsi in Italia e il giocatore serbo avrebbe già chiesto a Ole Gunnar Solskjaer di parlare del proprio futuro, visto che la proposta proveniente dall'Inter sembra intrigarlo parecchio. Matic è sotto contratto con i Red Devils fino al giugno del 2020 ma dovrebbe ora volare con la squadra britannica a Perth, in Australia, per la tournée pre-stagionale. Soltanto nelle prossime settimane si capirà meglio come può evolversi questa trattativa.