C'è ancora spazio per Sergej Milinkovic-Savic di cambiare squadra e lasciare la Lazio in questo calciomercato estivo che sta epr entrare nel vivo. Tante le proposte, moltissime le voci che vogliono il giocatore di Simone Inzaghi sempre al centro di vere o presunte trattative. Prima la Juventus, poi il Milan, adesso il Paris Saint Germain.

Il PSG farebbe sul serio per Sergej Milinkovic-Savic perché per strappare il centrocampista alla Lazio avrebbe pronta una offerta importante che il presidente Lotito dovrà prendere nella corretta considerazione. Da sempre il patron dei celesti valuta i propri tesserati cifre astronomiche ma i parigini non hanno problemi economici di sorta.

La proposta del Psg

E' per questo che l'ultima offerta avanzata dal club francese per il gioiello serbo appare quantomeno importante. Il Psg ha messo sul tavolo 65 milioni di euro più il cartellino del terzino sinistro Layvin Kurzawa. Dietro alla trattativa c'è la figura di Leonardo, che lo voleva già al Milan e ora lo vuole con se a Parigi. In rossonero il direttore sportivo brasiliano aveva delle limitazioni di Fair Play Finanziario e il progetto del club non era di primo livello, mentre adesso vuole giocarsi tutte le carte a sua disposizione.

Kurzawa, contropartita da valutare

Lotito non si schioda dalla valutazione di 100 milioni, una cifra considerata da tutti fuori mercato:  il Psg vuole abbassare le richieste del presidente biancoceleste, inserendo qualche contropartita come Layvin Kurzawa, 26enne terzino sinistro in scadenza nel 2020 che potrebbe interessare a Simone Inzaghi. Il francese quest’anno ha trovato poco spazio e potrebbe voler cambiare aria. La Lazio al momento non si è espressa, Milinkovic Savic è sempre un giocatore di Inzaghi, Lotito non conferma né smentisce: la sensazione è che per il centrocampista sarà una estate molto lunga.