La Formica Atomica è pronta a volare in Arabia e a diventare uno dei giocatori più pagati al mondo. Sebastian Giovinco ha lasciato giovanissimo la Serie A e l'Europa trovando fortuna in America ma adesso potrebbe cambiare ancora in questa sessione di mercato invernale e trasferirsi al caldo dell'Arabia.

Sebastian Giovinco, è diventato inquesti ultimi anni una autentica stella della MLS, tra i più forti giocatori che il campionato americano abbia mai visto indossando il numero 10 del Toronto, club in cui si è consacrato. Ma desso sembra davvero vicino alla cessione per trasferirsi all'Al Hilal, che ha cercato il Papu Gomez nei primi giorni di gennaio, invano, e ora tenta la Formica Atomica.

Quanto guadagna e quanto guadagnerà Giovinco

L'idea di fondo del club arabo è di non badare a spese per aggiudicarsi Giovinco e così la notizia che è trapelata in queste ore è quella di un ingaggio da top star e un contratto triennale.  Le cifre sarebbero pazzesche: 10 milioni di euro all'anno per un totale di 30 milioni complessivi,  nulla a confronto di quanto guadagna oggi in America: quasi 5 milioni di euro all'anno, 7 coi bonus. Numeri record che lo porterebbero a essere il secondo calciatore italiano più pagato al mondo.

Gli altri italiani più pagati al momento

Emerson Palmieri da quando siè trasferito al Chelsea percepisce un ingaggio di 4 quattro milioni, un po' meno del capitano della Juventus, Giorgio Chiellini che di milioni ne percepisce 4 precisi. Dietro però a Lorenzo Insigne. Il folletto del Napoli guadagna 4.6 milioni di euro, 400 mila euro in meno di Gigi Buffon che al Psg ha ottenuto uno stipendio da favola.

Re Pellè: 15 milioni a stagione

Ancora italiani all'estero ed ecco spuntare l'ex Napoli Jorginho che al Chelsea di Sarri percepisce 5,4 milioni a stagione, quasi quanto Bonucci che nel suo ritorno in bianconero ha ottenuto uno stipendio da 5,5 milioni. Marco Verratti, invece, di milioni a stagione ne guadagna 6, sotto la Torre Eiffel, tanti quanti Donnarumma ne guadagna al Milan. Ma nulla in confronto al re dei Paperoni italiani: Graziano Pellè. L'attaccante in Cina ha trovato il classico filone d'oro: 15 milioni netti all'anno.