Intrighi d'attacco tra i bianconeri e i diavoli rossi. Juventus e Manchester United si sono trovate a parlare di Lukaku e Dybala e sono finite per accordarsi su Mandzukic. Con Fabio Paratici in Inghilterra, infatti, oggi si è registrata una accelerazione sulla trattativa che vedrebbe l'attaccante croato lasciare la Juventus e firmare per i red devils. Una scelta che era già nell'aria per una Juve che ha deciso di cambiare il proprio reparto offensivo. Già ceduto Kean (sempre in Inghilterra all'Everton), si sta chiudendo per Mandzukic e sulla pista per il volo in partenza ci sono sempre Dybala e Higuain.

Secondo i media inglesi, nella giornata di domenica, i Red Devils hanno trovato l'accordo con la Juvbentus e soprattutto con il centravanti bianconero che sbarcherà all'Old Trafford indipendentemente dallo scambio eventuale con Dybala, che riguarderebbe più da vicino l'affare Lukaku.

La proposta dello United: quanto guadagnerebbe Mandzukic

Secondo il Daily Mail, il Manchester United ha trovato l'accordo con la punta croata, convinto dall'offerta di un contratto di tre anni a 6,5 milioni di euro netti a stagione. La notizia più rilevante però è che questo affare dovrebbe andare in porto con o senza Dybala, dunque, un movimento in entrata che esula da eventuali collegamenti con l'uscita di Lukaku, che – al momento – è stata stoppata dallo stesso Solskjaer.

Perché Mandzukic e Lukaku sono due trattative diverse

Pare quasi certo in Inghilterra che Mandzukic approderà al Manchester United indipendentemente dalla chiusura dello scambio con Lukaku, con il croato convinto dal progetto e dalla proposta economica degli inglesi. Il numero 17 si appresta quindi a lasciare la Juventus dopo 4 anni in bianconero con l'avvallo del club campione d'Italia e di Maurizio Sarri che stanno lavorando al restyling offensivo.