La Juventus potrebbe prenderci gusto e continuare a fare un po' di shopping in Spagna, al Real Madrid. In queste ore, infatti, sta circolando una nuova voce di mercato attorno ad un altro giocatore della Casa Blanca, Marcelo. Oltre che essere un ottimo elemento difensivo il brasiliano ha anche un altro aspetto non secondario di cui tener conto: è un grande amico di Cristiano Ronaldo.

Marcelo, la spalla di Cr7. Un gossip di mercato che in queste ore si sta ingigantendo e che potrebbe prendere forma se è vero che come ogni stella che si rispetti, anche Cr7 abbia alcuni giocatori con cui preferirebbe essere in squadra e che ha richiesto al suo nuovo club. Di precedenti ce ne sono e tanti, per restare in Italia, c'erano Rambert e Zanetti, Bergkamp e Jonk, Ibrahimovic e Maxwell.

Cambio sulla fascia. Adesso si potrebbe ripetere la storia con Marcelo alla corte di Cristiano Ronaldo. E per la Juventus potrebbe essere conveniente valutare l'acquisto che potrebbe ‘liberare' un altro giocatore in uscita, Alex Sandro. Il connazionale dell'esterno del Real ha un ottimo mercato attorno a sè e potrebbe permettere ai bianconeri di fare cassa.

Il silenzio di Alex Sandro. Ovviamente potrebbe rappresentare un ‘piano B' perché la Juventus – e Max Allegri – non vorrebbe privarsi di Alex Sandro. Psg e Manchester United si sono già mosse con i bianconeri e anche se manca una offerta ufficiale, prossimamente potrebbero tornare a farsi avanti. La Juve ha offerto al brasiliano il rinnovo fino al 2022 alzando il suo stipendio fino a 4/4.5 milioni a stagione, ma per ora la firma non è arrivata lasciando tutto in stand by.

Anche Higuain in uscita? In secondo luogo, a proposito di entrate, la Juventus dovrebbe monetizzare anche in avanti dove con Cristiano Ronaldo in campo ci sarebbe molto meno spazio per un'altra stella: Gonzalo Higuain. Per lui si potrebbero spalancare le porte di Londra qualora Abramovich confermasse la scelta di Sarri in panchina. I Blues si sono già esposti, la Juve ha drizzato le orecchie: sarebbe un'operazione da 70 milioni, non pochi.