E' appena arrivato Antonio Conte e già non si contano più i giocatori che potrebbero arrivare all'Inter, per il nuovo progetto tecnico. C'è qualche notizia legata a verità, come la ricerca di un nuovo attaccante centrale di peso e di qualità internazionale, come Dzeko o Lukaku. Altri candidati sono invece più legati ai rumori del momento e tra questi è spuntata anche la candidatura di  Donny Van de Beek uno dei  gioielli olandesi dell'Ajax, autentica rivelazione dell'ultima Champions League, che piace tantissimo a Piero Ausilio.

Il nome del centrocampista olandese è salito alla ribalta in queste ore perché come profilo si sposa perfettamente con la linea nuova nerazzurra che punta in modo deciso su giovani di prospettiva ma con esperienza e di caratura internazionale. Potrebbe incastonarsi alla perfezione in un calciomercato in cui potrebbero arrivare altri diversi talenti in erba.

Van de Beek, obiettivo in mediana insieme a Barella

Il classe 1997 olandese sembrea essere molto gradito anche dal nuovo timoniere interista Antonio Conte, che vuole almeno due innesti importanti per la nuova mediana nerazzurra. Oltre al tassello italiano che sarà molto probabilmente il cagliaritano Nicolò Barella netto favorito sulla seconda scelta rappresentata da Lorenzo Pellegrini il tecnico salentino potrebbe vedere arrivare un giovane di spessore internazionale.

La concorrenza e la valutazione di Van de Beek

Non sarà facile portare a Milano van de Beek: la concorrenza è altissima perché il giocatore è seguito dal Real Madrid  e fa gola alle big inglesi, a partire da Tottenham e Manchester United. Ma l'Inter appare in vantaggio: in queste ore sono presenti a Milano alcune persone dell'entourage del nazionale Orange proprio per discutere sulle basi di un possibile accordo. Il tema forte è il valore del cartellino: un paio di settimane fa è stata rifiutata una offerta del Borussia Dortmund da 35 milioni. L'Ajax lo valuta almeno 50 milioni di euro.