FIRENZE. Mentre si deve cercare di risolvere la questione su chi sarà in futuro il portiere titolare fra Frey e Boruc i dirigenti della Fiorentina hanno preferito guardare al presente. Visto che l'estremo difensore francese si è infortunato e dovrà ancora stare fuori parecchio tempo hanno deciso di prendere un dodicesimo, che sarà la riserva del polacco (Avramov è stato definitivamente accantonato). Si tratta di Norberto Murara Neto, proveniente dall'Atletico Paranaense.

Giovane di ventuno anni per oltre un metro e novanta di altezza, Neto è stato scoperto dal Cruzeiro ma ha fatto la trafila delle giovanili proprio con l'Atletico Paranaense, club con il quale si è affermato a livello nazionale meritando anche la chiamata con la "selecao" per alcune partite amichevoli che ha giocato il Brasile. Nell'ultimo anno tra l'altro ha giocato tutte le partite da titolare. In giornata arriverà l'ufficialità del trasferimento. Per quanto riguarda il prezzo del suo cartellino si parla di un esborso di tre milioni di euro per un contratto quinquennale.

Un investimento anche futuro per la Fiorentina vista l'età del portiere e non è da escludere che nei prossimi anni sarà lui a prendersi stabilmente la maglia da titolare per difendere i pali della porta gigliata.