La suggestione Boca Juniors è durata poco, quasi nulla, per Daniele De Rossi. Nicolas Burdisso, l direttore sportivo del club argentino, ha provato fino all'ultimo a convincere il suo ex compagno di squadra a trasferirsi a Buenos Aires per vestire la maglia xeneise ma ogni tentativo è stato vano. Secondo quanto ha riportato ESPN nelle ultime ore l'ex capitano giallorosso sarà un calciatore dei Los Angeles FC dopo le vacanze. Qualche mese fa c'era già stato l'avvicinamento da parte di alcuni soci del club, che avevano aperto le porte a De Rossi per un suo trasferimento negli Stati Uniti: l'invito sarebbe stato ben gradito e accettato dall'ex centrocampista della Roma e della Nazionale nelle ultime ore. Difatti DDR qualche giorno fa era in vacanza proprio a Los Angeles probabilmente anche per parlare con qualche dirigente della squadra che è in testa alla classifica della Western Conference. 

Los Angeles FC: squadra, rosa e allenatore

Il Los Angeles FC è stato fondato il 30 ottobre 2014 e dal 2018 milita nella Major League Soccer. La squadra di Peter Guber disputa le proprie partite casalinghe al Banc of California Stadium, impianto da 22.000 posti a sedere, e sta cercando di allestire una rosa sempre più competitivo e mettere il primo trofeo della storia in bacheca. Daniele De Rossi sembra essere pronto per vestire la maglia color oro e nero dalla prossima stagione e indossare la numero 16, che in questo momento è indossata da nessuno.

L'ex giallorosso troverebbe in rosa calciatori del calibro di Carlos Vela, che è stato il primo acquisto ed anche l'uomo immagine della fase antecedente all'esordio in MLS, e altri giocatori provenienti dall'Europa come Omar Gaber ed André HortaIl coach della squadra è Bob Bradley, padre di quel Michael che dal 2012 al 2014 ha vestito la maglia della Roma proprio insieme a DDR.