Un giro di attaccanti da fare impazzire i tifosi. Il prossimo mercato estivo è ad altissima tensione sotto porta dove girano nomi di primissimo piano e con valutazioni da svariati milioni di euro. Si tratta dei vari Gareth Bale, Eden Hazard, Mauro Icardi, Antoine Griezmann, Diego Costa, Dybala. La creme europea che avrebbe deciso – chi per un motivo chi per un altro – di cambiare l'attuale maglia.

Gli esperti di mercato valutano trattative per una totale di circa un miliardo di euro, cifre folli che potrebbero essere innescate dalla decisione del Barcellona di prelevare da Madrid, sponda Atletico, il piccolo diavolo francese, Antoine Griezmann. Aprendo ad un effetto domino: i Colchoneros dovrebbero acquistare almeno un altro attaccante di prestigio, vorrebbero cedere anche Diego Costa, con l'inserimento della Juve che metterebbe sulla piazza Dybala per arrivare a Pogba, col Manchester che punterebbe a Bale mentre il Psg vuole almeno un madridista, come Isco.

Griezmann verso Barcellona

Griezmann è in uscita dall'Atletico davanti al pressing catalano: il giocatore è favorevole ad un avvicendamento estivo e il club biancorosso sarebbe ‘risarcito' con il pagamento dell'intera clausola da 125 milioni di euro. Ciò permetterebbe ai Colchoneros di investire forte su un nuovo bomber. Si parla di Icardi (clausola da 110 milioni), molto apprezzato in Spagna, ma anche di Sancho rivelazione in Bundesliga (100 milioni).

Bale-Pogba-Dybala, anche la Juventus nel giro

Così facendo, si libererebbe dall'Atletico anche Diego Costa che piace a Manchester dove puntano molto anche su un rientro in Premier di Gareth Bale. Altri milioni in uscita per i quali sarebbe fondamentale vendere, come l'oramai mal sopportato Pogba, che piace alla Juventus. Il club bianconero entrerebbe nel domino con la cessione di Dybala, apprezzato sia in Francia che in Spagna. Se andasse al Real (almeno 100 milioni) insieme a Hazard (altri 100 milioni) dai Blancos potrebbero partire anche altri big come Isco e Kroos che hanno mercato in Francia dal Psg.

L'effetto domino coinvolge anche Coutinho e Cancelo

Con l'arrivo di Griezmann (insieme a De Jonf e forse de Ligt) il Barcellona sarebbe costretto anche a cedere. Ancora la Juventus potrebbe approfittarne perché Philippe Coutinho che in Catalogna vive un momento più che negativo, potrebbe rientrare nei piani di rafforzamento del nuovo corso di Allegri: il brasiliano piace, il costo è elevato (oltre 100 milioni) ma le cessioni bianconere (oltre Dybala) sono dietro l'angolo per fare cassa. Come Pjanic (verso Parigi), Mandzukic (Germania) e Cancelo (Inghilterra).