Il mercato è entrato nel vivo anche in Bundesliga, dove poche ore fa il Bayern Monaco ha annunciato un suo grande acquisto. Il club campione di Germania ha infatti bloccato per la prossima estate Alexander Nübel: portiere ventitreenne e capitano dello Schalke 04. Un'operazione tempestiva quella del club di Monaco di Baviera, che si è assicurato le prestazioni del giovane numero a parametro zero (va in scadenza a giugno) e dunque senza sborsare un euro per il suo cartellino.

L'arrivo di quello che è considerato da tutti l'erede di Manuel Neuer (che lasciò anche lui lo Schalke 04 per vestire la maglia del Bayern), ha però creato malumore e polemiche non solo nello spogliatoio di Hans-Dieter Flick, ma anche tra i tifosi e i dirigenti dello Schalke 04: infuriati per l'ennesimo tradimento di uno dei suoi giocatori.

Neuer punta i piedi e lo Schalke pensa alla punizione

Come riportato dalla ‘Bild', in casa Bayern sarebbe infatti già scoppiato il ‘caso' Neuer. Il portiere non avrebbe gradito l'arrivo di Nübel e si sarebbe opposto alla presunta richiesta del club di lasciar giocare al nuovo arrivato almeno una quindicina di partite nella prossima stagione. Il trentatreenne capitano del Bayern Monaco e della nazionale tedesca, di fronte alla paura di perdere il posto, avrebbe dunque reagito in maniera dura alla proposta della dirigenza di aiutare a crescere e ad inserirsi al meglio il collega più giovane.

Intorno al nome di Alexander Nübel non c'è un clima respirabile nemmeno a Gelsenkirchen. Ancora scottata dallo ‘scippo' di Neuer nel 2011, la dirigenza dello Schalke 04 non ha infatti preso bene l'intesa tra il portiere e il Bayern. Per tutti, tifosi compresi, è stato l'ennesimo tradimento da condannare e possibilmente punire. Le ultime indiscrezioni parlano infatti di un'eventuale esclusione di Nübel dalla rosa della squadra allenata da David Wagner.