23 Aprile 2017
16:11

Calciomercato, Allegri ‘chiama’ De Sciglio alla Juventus

Il difensore del Milan ha il contratto in scadenza nel 2018 e per adesso non ci sono novità sul rinnovo. E’ un ‘vecchio’ pupillo del livornese e costa circa 10 milioni di euro. Un anno fa il labiale del tecnico sembrò quasi profetico (‘dai che tra poco ti porto a Torino’), ad attenderlo troverebbe la Champions.
A cura di Maurizio De Santis

Un vecchio pupillo che Allegri vorrebbe avere la Juventus. L'attuale tecnico bianconero ha buona memoria delle qualità di Mattia De Sciglio, 24enne terzino destro del Milan in scadenza di contratto nel 2018: il rinforzo giusto per alimentare le alternative nella rosa che anche nella prossima stagione dovrà misurarsi tanto in Serie A quanto in Champions, la competizione che vede la ‘vecchia signora' protagonista al tavolo delle più grandi d'Europa. Buona tecnica e duttilità tattica le referenze del ‘ragazzo' che resta nel giro della Nazionale e in grande spolvero proprio ai tempi dell'esperienza rossonera del livornese.

Qual è la valutazione di mercato? In base alla quotazione indicata da Transfermarkt, De Sciglio ha un costo che s'aggira sugli 8,5 milioni di euro ma se la Juve vorrà davvero affondare il colpo allora dovrà presentare un'offerta lievemente superiore. Di quanto? Non di molto considerando che – secondo quanto rilanciato da Tuttosport – la somma messa in preventivo e sui 10 milioni per il cartellino del calciatore.

Scusate il ritardo. Non è la prima volta che la Juventus tenta di portare De Sciglio a Torino. Un primo tentativo venne abbozzato l'anno scorso quando, al termine della finale di Coppa Italia, complice un labiale di Allegri (‘dai che tra poco ti porto a Torino'), l'operazione sembrava in discesa. A ostacolare la trattativa, però, fu la situazione societaria ancora in divenire del Milan. Da allora le cose sono cambiate: la nuova proprietà cinese, lo staff composto da Fassone e Mirabella, si occuperà delle diverse questioni in agenda (a cominciare dal rinnovo di Donnarumma). Tra queste anche il futuro del difensore che al momento non ha alcuna certezza di restare in rossonero. La Juventus, Allegri e soprattutto la possibilità di giocare la Champions lo attendono.

Convocati Juventus-Milan: Allegri chiama anche Chiesa, Pioli non rinuncia a Maignan
Convocati Juventus-Milan: Allegri chiama anche Chiesa, Pioli non rinuncia a Maignan
La Juve vince lo "scontro salvezza" con lo Spezia: Chiesa e de Ligt fanno respirare Allegri
La Juve vince lo "scontro salvezza" con lo Spezia: Chiesa e de Ligt fanno respirare Allegri
De Ligt è il nervo scoperto di Allegri: "Voi mi volete fare arrabbiare"
De Ligt è il nervo scoperto di Allegri: "Voi mi volete fare arrabbiare"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni