Nicola Legrottaglie è il nuovo vice-allenatore del Cagliari. L'ex-calciatore di Juventus e Milan, nonché della Nazionale italiana, sarà dunque il numero due sulla panchina sarda, affiancando Massimo Rastelli, a cui è legato da una storica amicizia nata già sui campi da gioco. Il prossimo 14 gennaio, in occasione della conferenza stampa pre-partita del match interno contro il Genoa, valido per la prima giornata di ritorno della Serie A TIM 2016/217, ci sarà la presentazione ufficiale di Legrottaglie nel suo nuovo ruolo. Storico calciatore di Serie A, dove ha collezionato ben 347 presenze e messo a segno 24 reti, ex-difensore centrale, Legrottaglie ha anche vestito la maglia di dodici club diversi tra Serie C e Serie A, nonché quella della Nazionale in sedici occasioni, mettendo a segno anche una rete, nell'amichevole del 2003 a Ginevra contro la Svizzera, vinta dagli Azzurri per 2-1. Palmarés ricco di soddisfazioni: ha vinto una Serie C con il Modena, una serie B con la Juventus ed una Serie A con il Milan. A queste, si aggiungono anche una supercoppa di C sempre con i canarini ed una supercoppa italiana, ancora con i bianconeri. Nel 2014 aveva chiuso la sua carriera di calciatore con la maglia del Catania, per poi iniziare quella da tecnico. Dopo un ottimo settimo posto con gli Allievi Nazionali del Bari, nel 2015 passa all'Akragas, formazione siciliana della città di Agrigento, ma dopo un inizio di stagione deludente in Lega Pro, Legrottaglie rassegna le dimissioni a gennaio: la formazione siciliana chiuderà poi al dodicesimo posto in classifica. Adesso, dopo un anno di inattività, la storica chiamata di Rastelli al Cagliari: che potrà essere magari l'inizio di una futura carriera da tecnico di Serie A.