La beffa dopo la sconfitta. A Cagliari i problemi sono come le ciliegie, uno tira l'altro. L'1-0 dell'Atalanta alla Sardegna Arena ha frenato la ripartenza in campionato e allo stop interno si sono aggiunti anche due infortuni che complicano le scelte di Maran: in infermeria sono finiti i neo arrivati a gennaio, Thereau e Birsa. Due problemi differenti per i due rossoblù: l'ex Fiorentina ha rimediato un problema al flessore, l'ex Chievo Verona una frattura al braccio.

Come sta Birsa e quando rientrerà

Per il trequartista sloveno, alla sua terza presenza con il Cagliari, si tratta di una frattura al braccio (frattura composta del radio e dell'ulna dell'avambraccio sinistro), motivo per il quale salterà sicuramente la partita contro il Milan anche se non dovrà operarsi. Per Birsa si temeva uno stop di 2-3 mesi, ma sarà rivalutato tra 7-10 giorni, tempo stimato per tornare a disposizione di Maran.

Il club rossoblù ha confermato la diagnosi con un comunicato ufficiale, apparso sul proprio sito e sui profili ufficiali social: "Il calciatore Valter Birsa, uscito al 13’ del primo tempo di Cagliari-Atalanta, ha riportato una frattura composta del radio e dell’ulna dell’avambraccio sinistro. Gli accertamenti strumentali sono stati effettuati presso il reparto di Radiologia dell’ospedale "Marino" di Cagliari. Le sue condizioni verranno monitorate dallo staff medico del Club, da valutare i tempi di recupero".

Come sta Thereau e quando rientrerà

Un Monday Night da dimenticare anche per Cyril Thereau che ha riportato contro l'Atalanta un problema al flessore: secondo i primi accertamenti potrebbe trattarsi di uno stiramento per l'attaccante francese, che verrà sottoposto agli esami strumentali nelle prossime ore. Un esordio per nulla positivo per l'ex viola, passato in Sardegna nel corso dell'ultimo mercato di gennaio con la formula del prestito: uscito dal campo al 64′ ha lasciato i sardi in 10 con Maran che aveva già effettuato tutti i cambi. Anche per lui la presenze nel prossimo match contro il Milan è a rischio.