A.A.A difensore cercansi. Buona salute. Duttile tatticamente. No infortuni, né perditempo. Il Napoli ne ha bisogno come il pane considerata la situazione in rosa: Koulibaly a gennaio saluterà tutti e volerà in Africa per raggiungere il Senegal e la Coppa continentale. Ghoulam farà altrettanto, raggiungendo l'Algeria. Albiol è tentato dal Valencia. Tonelli è giunto in azzurro con un problema al ginocchio e non sarà disponibile prima di un mese. Con gli impegni di Champions e di campionato che incombono serve rinforzare quel reparto presenta lacune, compresi gli esterni.

in foto: Caceres, Toljan, Maksimovic nel calciomercato del Napoli

Due sono i nomi caldi, non necessariamente alternativi. Il primo è noto da tempo, Maksimovic: prima tormentone, poi caso clamoroso di mercato per la ribellione del serbo deciso a lasciare a Torino per vestire la maglia azzurra. Dice Tuttosport che dagli ambienti granata dinanzi a 25 milioni di euro, preso a malincuore della tenacia e del volere del centrale, l'operazione si può chiudere. Affare che se andrà in porto avverrà solo verso la fine della sessione estiva delle trattative.

Il secondo è l'ex juventino, Caceres, svincolato dai bianconeri e reduce da un infortunio che lo tenne fuori a lungo nella scorsa stagione. L'uruguaiano, rappresentato da Fonseca, si sta allenando da tempo da solo ed è pronto a dire sì ai partenopei che gli offrono – oltre a un contratto vantaggioso (3 anni, 2 milioni a stagione) – anche la possibilità di esibirsi sul grande palcoscenico della Champions.

La scommessa, invece, è Toljan, talento della nazionale tedesca visto all'opera nelle recenti Olimpiadi di Rio 2016 (argento nella finalissima contro il Brasile). Terzino sinistro che in difesa può anche ricoprire il ruolo di centrale oppure di laterale destro. E' giovane, uno dei migliori prospetti della Germania e in Budesliga s'è messo in evidenza con l'Hoffenheim.

Chelsea e Valencia insidiano Koulibaly e Albiol.

"Ci occorre un difensore", ha ribadito Conte in conferenza stampa. E i Blues lo hanno individuato da tempo, è Koulibaly per il quale sarebbero pronti a mettere sul piatto anche 55 milioni di euro più 3 di bonus pur di portarlo a Londra. Nulla da fare, finora De Laurentiis ha sempre fatto muro così come per Albiol, attratto dalla proposta del Valencia. Dodici milioni di euro al Napoli (cifra importante per un calciatore di 30 anni che andrà in scadenza), triennale da 2.5 milioni d'ingaggio per l'ex Real. Albiol direbbe sì subito, il no del patron ha bloccato tutto.