157 CONDIVISIONI
Juve nella storia, sesto scudetto consecutivo
21 Maggio 2017
17:45

Buffon celebra il 10° scudetto, compresi quelli di Calciopoli

Sui propri profili social il portiere della Juventus rivendica i titoli che i bianconeri hanno vinto nel 2005 e nel 2006, e che sono stati cancellati da Calciopoli.
A cura di Alessio Morra
157 CONDIVISIONI

La Juventus ha vinto il sesto scudetto consecutivo. Il ‘doblete’, l’obiettivo minimo stagionale, è stato centrato dopo il 3-0 rifilato al Crotone allo ‘Stadium’. Tra gli eroi di questa Juventus leggendaria c’è naturalmente Gigi Buffon, capitano e baluardo quasi insuperabile, che ha vinto l’ottavo scudetto della sua carriera. Nonostante sia abituatissimo a vincere il numero uno juventino visibilmente emozionato ha esaltato l’impresa dei bianconeri ai microfoni di Premium Sport:

Abbiamo scritto delle belle pagine che entrano nel libro della storia del calcio. Vincere non è mai facile: al di là delle parole che si dicono, stare in alto è sempre sinonimo di sacrifico e abnegazione da parte di tutti. Se si vuole vincere le gare, bisogna sempre avere la testa e le gambe giuste.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Juve nella storia, sesto scudetto consecutivo

Pochi minuti dopo la vittoria dello scudetto chi cura i profili social di Buffon ha scritto un post: “Sei scudetti consecutivi. Dieci in carriera. E tutti con la stessa maglia”. Per le statistiche ufficiale i campionati vinti dal portiere bianconero sono otto, ma evidentemente il portiere della nazionale considera suoi anche gli scudetti che la Juventus ha vinto nel 2005 e nel 2006, che però sono stati cancellati da calciopoli. In pratica il portierone si pone sulla stessa linea di Ibra, che nel conteggio dei suoi titoli considera anche quelle vittorie.

Poi è apparso anche un lunghissimo messaggio sul profilo di Buffon, che ribadisce il concetto dei 10 scudetti vinti, tutti con la Juve, e delle difficoltà che la sua squadra ha avuto quest’anno:

10 anni esatti. Come i 10 scudetti che ho vinto. Sempre in bianco e nero. È un po' un cerchio che si chiude in questo campionato incredibile. In tanti hanno parlato di vittoria annunciata. Non sono d'accordo. Siamo ripartiti da zero. Ci siamo rimessi in discussione. Abbiamo lottato e vinto. Nessuno ci ha regalato nulla. Ogni avversario con noi si è impegnato al massimo. Tanti hanno tifato contro.

È normale: i più forti sono sempre antipatici. Ma io mi tengo l'antipatia e lascio agli altri la contemplazione dell'impresa che questa squadra è riuscita a costruire: tre coppe italia di seguito, sei scudetti consecutivi e una finale di Champions ancora da giocare. Un anno da ricordare. Senza mai dimenticare chi siamo: la Juventus. #Finoallafine #Le6end.

2006/2007 – 2016/2017. 10 anni esatti. Come i 10 scudetti che ho vinto. Sempre in bianco e nero. È un po' un cerchio che si chiude in questo campionato incredibile. In tanti hanno parlato di vittoria annunciata. Non sono d'accordo. Siamo ripartiti da zero. Ci siamo rimessi in discussione. Abbiamo lottato e vinto. Nessuno ci ha regalato nulla. Ogni avversario con noi si è impegnato al massimo. Tanti hanno tifato contro. È normale: i più forti sono sempre antipatici. Ma io mi tengo l'antipatia e lascio agli altri la contemplazione dell'impresa che questa squadra è riuscita a costruire: tre coppe italia di seguito, sei scudetti consecutivi e una finale di Champions ancora da giocare. Un anno da ricordare. Senza mai dimenticare chi siamo: la Juventus. #Finoallafine #Le6end

A post shared by Gianluigi Buffon (@gianluigibuffon) on

157 CONDIVISIONI
Ovazione per Higuain allo JStadium
Ovazione per Higuain allo JStadium
3.496 di Sport Fanpage
Allegri: "Godiamoci lo scudetto e poi sotto con la Champions"
Allegri: "Godiamoci lo scudetto e poi sotto con la Champions"
45.448 di Sport Fanpage
Valentina Allegri scatenata, festeggia lo Scudetto e canta l'inno bianconero
Valentina Allegri scatenata, festeggia lo Scudetto e canta l'inno bianconero
8.059 di Social Sport
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni