Alle 18 ora italiana a Riad si sfideranno, oggi, Brasile e Argentina. Ufficialmente è una partita amichevole, ma si sa che quando si affrontano le due grandi del SudAmerica la parola amichevole è bandita. Questa è la prima sfida dopo la polemica semifinale della Copa America, che finora è stata anche ultima partita di Messi con la Seleccion. Ci sarà tanta Italia in campo. Giocheranno Lautaro Martinez e Paquetà.

Quando si gioca Brasile-Argentina

A Riad, al King Saud University Stadium, quello che ospiterà anche la Supercoppa Italiana tra Juventus e Lazio, alle 18 italiane scenderanno in campo il Brasile e l’Argentina. Il c.t. Tite non vuole perdere e, alla vigilia, ha ammonito i suoi ragazzi:

Il Superclasico non è mai una partita come le altre. Questa è sempre una sfida speciale. Il risultato conta eccome, perché è una questione di storia e prestigio.

Brasile-Argentina, dove vederla in diretta tv e streaming

L’amichevole di Riad non sarà trasmessa in diretta tv né sui canali in chiaro né su quelli a pagamenti. Il Superclasico non sarà visibile neanche in streaming in Italia. Nessuna delle emittenti televisivi italiane ha deciso di acquistare i diritti della partita tra il Brasile e l’Argentina in programma oggi.

Le probabili formazioni di Brasile-Argentina

Tite non dispone dell’infortunato Neymar. In porta torna Allison, gli esterni difensivi saranno due calciatori della Juventus. Dall’inizio anche il milanista Paquetà. Rodrigo, autore di una tripletta in Champions con il Real Madrid. Il portiere Andrada, seguito anche da tanti club europei, sarà il titolare. De Paul e Lautaro giocheranno dal primo minuto, come Messi. Dybala, che oggi compie gli anni, sarà della partita, ma non è così scontato che inizi l’incontro dal primo minuto.

Le formazioni di Brasile-Argentina

  • BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Eder Militao, Thiago Silva, Alex Sandro; Arthur, Casemiro; Gabriel Jesus, Paquetà, Willian; Firmino. CT: Tite
  • ARGENTINA (4-3-3): Andrada; Foyth, Otamendi, Kannemann, Tagliafico; Paredes, De Paul, Lo Celso; Lautaro Martinez, Messi, Aguero. CT: Scaloni