Con un tweet di risposta a un tifoso, il Borussia Dortmund ha fatto sapere che Pierre-Emerick Aubameyang è stato escluso dall’elenco dei convocati per il prossimo match di campionato per motivi disciplinari. Il fortissimo attaccante del Gabon non ci sarà dunque nell’anticipo con lo Stoccarda.

Il Borussia dà l’annuncio rispondendo a un Tweet.

Aubameyang dunque non seguirà la squadra nell’anticipo con lo Stoccarda. In un primo momento si pensava che il giocatore fosse fuori dall’elenco per motivi fisici, ma quando un tifoso ha chiesto spiegazioni su Twitter. Chi gestisce il profilo ha deciso di dire la verità e ha risposto rivelando che il calciatore è fuori per motivi disciplinari. La decisione è stata presa dal tecnico Peter Bosz, ex Ajax, che dopo aver iniziato il campionato in modo splendido ha ottenuto un solo punto nelle ultime quattro partite ed è precipitato dal primo al terzo posto e si ritrova già lontano dal Bayern.

Perché Aubameyang non è stato convocato.

Non è la prima volta che Aubameyang viene escluso dall’elenco dei convocati. Lo scorso anno, il 2 novembre 2016, non giocò il match di Champions League con lo Sporting Lisbona perché nonostante il divieto dell’ex tecnico Tuchel nel giorno di riposo volò a Milano. Probabilmente dev’essere successo qualcosa di simile adesso. Perché, come ha mostrato su Instagram, nei giorni scorsi il bomber è volato a Barcellona, con la fidanzata e il fratello.

Uomo mercato.

Da un paio di estati sembra sempre al passo d’addio al Borussia, ma alla fine non ha lasciato Dortmund il bomber africano, che la scorsa estate è stato il grande obiettivo del Milan, che alla fine ha puntato su Kalinic. Ora chissà se Aubameyang nel mercato invernale non cambi davvero aria, e non arrivi, o meglio non torni, in Italia.