Dopo la vittoria contro il Sassuolo e quella in Europa League con il Basaksehir, la Roma vuole il tris in casa del Bologna. Paulo Fonseca in conferenza stampa ha presentato il match valido per la 4a giornata della Serie A, spendendo bellissime parole per il suo prossimo avversario Sinisa Mihajlovic che, alle prese con il secondo ciclo di cure contro la leucemia, non sarà in panchina al Dall'Ara.

Bologna-Roma, Fonseca e il messaggio per Mihajlovic

In vista di Bologna-Roma, Fonseca ha parlato così di Sinisa Mihajlovic: "Ho appreso con tristezza la notizia delle sue condizioni di salute. Lui è un lottatore, domani saremo avversari in campo ma gli auguro di cuore una pronta guarigione. Sono sicuro che vincerà questa battaglia". E i giallorossi dovranno fare i conti contro una squadra a immagine e somiglianza del suo mister: "È un test eccellente per misurare le nostre capacità. Affrontiamo una squadra forte che è in testa ed imbattuta. Una squadra che riflette il carattere del proprio mister. Sarà difficile ma siamo pronti per affrontare una partita del genere"

Quale Roma in campo contro il Bologna

La Roma sta vivendo un momento positivo, e Fonseca a Bologna opterà per diverse novità di formazione: "La squadra sta bene, è motivata, abbiamo avuto il vantaggio di poter cambiare giocatori. Domani giocherà chi non è stato utilizzato. La partita di Europa League aveva caratteristiche diverse rispetto al campionato, per questo abbiamo giocato con un centrocampo più fisico. In campionato preferisco giocare con due mediani e domani giocheranno Cristante e Veretout. Riguardo a questa questione, l'utilizzo dei calciatori dipende dal momento, dalla fase e dal sistema di gioco dell'avversario. Quando vogliamo costruire o quando vogliamo attaccare. Non ci sono due calciatori statici, dipende dalla partita o dall'avversario".

Fonseca sulle condizioni di Smalling, Mkhitaryan e Spinazzola

Per quanto riguarda i singoli, ci vorrà ancora un po' di tempo per vedere in campo Smalling, mentre Mkhitaryan e Spinazzola sembrano vivere un buon momento di forma: "Smalling ha ripreso ad allenarsi, ma a causa dello stop ho optato per un lavoro specifico che lo faccia essere al 100% e disponibile per il prossimo match. Mkhitaryan sta bene fisicamente, è arrivato in ottime condizioni fisiche. Contro il Sassuolo è stata la sua prima partita e ci siamo allenati poche volte insieme. Il suo margine di crescita è ancora notevole. Spinazzola fino ad ora l'ho utilizzato a destra ma può essere un'alternativa a sinistra. Abbiamo fatto i conti anche con l'infortunio di Zappacosta"