A vent’anni Rodrigo Bentancur è arrivato in punta di piedi in Serie A, Allegri dopo averlo visto nei primi allenamenti ha avuto la conferma che l’uruguagio è un grande talento e gli ha dato subito tantissima fiducia. Spesso è stato schierato dal primo minuto con la Juventus in quest’avvio di campionato l’ex Boca, e il c.t. della ‘Celeste’ Tabarez gli ha dato altrettanta fiducia e lo ha promosso titolare nelle ultime partite di Qualificazione ai Mondiali dell’Uruguay. Bentancur in queste ultime settimane ha effettuato uno step di crescita importante ed è conscio che questo rapido salto di qualità lo ha fatto grazie alla Juventus.

Rodrigo e i miglioramenti tattici.

Intervistato dall’emittente radiofonica ‘Sport 890’, nella trasmissione di ‘Ultimo Al Arco’ l’ex del Boca ha dichiarato di essere cresciuto perché è migliorato nella marcatura agli avversari ed ha capito meglio alcune fasi del gioco: “Da quando sono in Italia ho migliorato i tempi di recupero e pian piano sto migliorando anche come gioco. Mi hanno perfezionato la maniera di marcare gli avversari”.

Bentancur, e i 5 chili di massa muscolare.

Ma altrettanto repentina e importante è stata la crescita fisica. Bentancur ha lavorato duramente agli ordini dei preparatori della Juventus ed è riuscito a mettere su cinque chili di muscoli che lo hanno reso più forte e più resistente: “E da quando sono arrivato a Torino ho aumentato la massa muscolare di cinque chili”.

Buffon il migliore.

Con grande gioia il centrocampista uruguaiano, che piaceva a tante importanti squadre europee, ha parlato di Gigi Buffon, che lo ha accolto in modo fantastico nel suo primo giorno juventino e che è sempre prodigo di consigli

Quando sono arrivato a Torino ero molto emozionato. Nel mio primo giorno Buffon mi ricevette in un modo incredibile. Mi sorprese sapeva già chi ero e come mi chiamavo. Lui è davvero un fenomeno, mi dà sempre dei consigli. Lui è di un altro livello.