Il Bayern Monaco sa solo vincere, cinque partite e cinque vittorie in questa stagione, ma continua a perdere giocatori. Nel match con il Bayer Leverkusen, sconfitto per 3-1 ha subito un serio infortunio il centrocampista campione del mondo Corentin Tolisso, che si è otto il legamento crociato anteriore del ginocchio destro e starà fuori per sei mesi. Il suo ritorno dunque arriverà direttamente in Primavera.

L'infortunio di Tolisso con il Bayer Leverkusen

Il ventiquattrenne, che in passato sembrò vicino al Napoli e alla Roma, si è rotto il crociato. Un'autentica iattura per il club e il giocatore, infortunatosi proprio alla vigilia della prima gara della Champions League. Il Bayern, che quest'anno è stato parco sul mercato, perde così un altro calciatore. L'annuncio della rottura del crociato è stato dato dal club sui social: "Sfortunatamente dobbiamo confermare che Tolisso ha sofferto la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro e una lesione meniscale e starà fuori nei prossimi mesi".

Fuori anche Coman e Rafinha

Tolisso, che esattamente due mesi fa conquistava i Mondiali con la Francia, verrà operato nella giornata di domenica. Il Bayern non vuole perdere tempo. La rosa di Niko Kovac si riduce sempre più, a fine agosto aveva subito un altro serissimo infortunio alla caviglia il francese Kinglsey Coman, che è finito sotto i ferri, sempre con il Leverkusen ha accusato un serio problema ai legamenti della caviglia il brasiliano ex Genoa Rafinha, colpito da un pestone da un avversario (Bellarabi), che dopo quest'intervento ha ricevuto un cartellino rosso: "Rafinha ha subito dei danni ai legamenti della caviglia e anche lui starà fuori per qualche settimana".