Tifosi doc, tutti ne hanno e tutti se ne vantano. Ma per il Barcellona c'è un fan particolarmente speciale. E' Suor Lucia Caram e in Spagna è famosa per l'utilizzo frequente dei social e per essere una delle principali sostenitrici dell'indipendenza della Catalogna. Non solo, è una tifosa sfegatata del Barcellona, il club azulgrana del quale segue ogni gesto sportivo, non perdendosi un incontro in programma. E soprattutto seguendo da vicino anche le vicissitudini del Real Madrid la storica rivale di sempre. E godendo delle disgrazie calcistiche delle merengues, come sta accadendo ultimamente con Lopetegui.

Il Real nel mirino. Suor Lucia è un mito per il pubblico azulgrana che adora le ‘uscite' social, spesso virali e seguitissime. Come l'ultima presa in giro, che ha spopolato via internet con un post che ha avuto come oggetto il club di Florentino Perez: "Ciao a tutti, qualcuno che capisce di telefoni cellulari forse può aiutarmi. Sono dieci giorni che ho attivato le notifiche sullo smartphone per essere avvisata a ogni gol del Real Madrid. Però niente, non va, non c'è modo di farlo funzionare…"

Lopetegui la vittima preferita. Non è la prima volta, anzi. Suor Lucia è oramai un punto di riferimento per i tifosi del Barcellona. Già in passato aveva creato attorno al Real Madrid situazioni da ‘cabaret' attraverso esilaranti post sui social network. Come quando scrisse: "Salve, Federazione spagnola? Dovrei restituire Lopetegui… Sì, ho lo scontrino e la garanzia", un tweet con tanto di foto di Florentino Perez dopo il ko del Real contro l'Alaves in Liga.

Fede blaugrana. Suor Lucia Caram è molto attiva non solo su Facebook o Twitter ma anche su Instagram dove più volte ha pubblicato delle foto in compagnia di alcuni giocatori del Barcellona o con la maglia blaugrana addosso per rimarcare la propria fede sportiva.