Arrivano brutte notizie dall'infermeria del Barcellona per Ernesto Valverde: l'inattesa sconfitta all'esordio in campionato contro l'Athletic Bilbao ha creato un certo malcontento intorno al club e dopo il problema occorso a Luis Suarez ora il tecnico blaugrana dovrà fare a meno di Ousmane Dembelé. Gli esami strumentali a cui è stato sottoposto il calciatore francese hanno rivelato la presenza di "una rottura fibrillare al bicipite femorale della coscia sinistra", per la quale il francese dovrà stare fuori per 5 settimane. È un problema da non poco conto per Valverde visto che oltre all'infermiera piena c'è stata anche la cessione di Philippe Coutinho al Bayern Monaco.

Nelle ultime ore si è parlato molto di una accelerazione per il ritorno di Neymar al Nou Camp ma per i blaugrana non sarà facile mettere le mani sul brasiliano, vista la situazione contrattuale del calciatore brasiliano e della presunta concorrenza del Real Madrid e della Juventus. Dembelé era stato spesso inserito come possibile contropartita nell'operazione che avrebbe dovuto riportare in Spagna O Ney ma in queste condizioni sembra davvero difficile che possa essere inserito nella trattativa.

Il comunicato del Barça

Questa la nota ufficiale apparsa sul sito ufficiale del club catalano sulle condizioni del calciatore francese:

Gli esami strumentali cui si è sottoposto il giocatore della Prima squadra Ousmane Dembelé hanno confermato che soffre di una rottura fibrillare al bicipite femorale della coscia sinistra. Il tempo stimato per il suo ritorno in campo è di 5 settimane.