Barcellona vs. Athletic Bilbao - Finale Coppa del Re

Non poteva di certo finire diversamente l'avventura di Guardiola sulla panchina del Barcellona. Nella finale della Coppa del Re 2012, il Barcellona ha vinto a mani basse e senza troppe difficoltà contro l'Athletic Bilbao di Marcelo Bielsa. Mattatori della serata Pedro (autore di una doppietta) e il solito Lionel Messi.

Già 3 a 0 dopo meno di 30 minuti – Il Barcellona è partito subito alla grande e nei primi minuti ha creato già i presupposti per il gol che è arrivato dopo meno di 180 secondi dal fischio d'inizio. E' stato Pedro ad approfittare di uno sbadato disimpegno della difesa avversari che gli regala l'opportunità di battere a rete da pochi metri dalla porta. Tutto troppo facile per il Barcellona che non la fa vedere mai all'Athletic Club Bilbao che subisce il secondo gol a causa di un assist perfetto e delizioso di Iniesta per Messi che di destro la scaraventa alle spalle dell'estremo difensore basco.

Nota stonata i fischi all'inno – Il punto esclamativo alla partita lo mette ancora Pedro che segna la sua doppietta personale e fissa il punteggio sul 3 a 0 ancora prima che la mezz'ora scoccasse. Tutto faceva presagire ad un'altra goleada per i blaugrana che hanno invece amministrato e chiuso con il punteggio di 3 a0. L'importante era vincere l'ennesimo trofeo e salutare degnamente il dimissionario Pep Guardiola. Non sono state una cornice degna di una finale di Coppa nazionale i fischi all'inno spagnolo da parte dei tifosi assiepati sulle tribune del Vicente Calderon. Contestazioni che arrivavano rumorose sia dalla parte basca che da quella catalana, due regioni notoriamente calde e che spingono per l'indipendenza dalla Spagna. Il momento di crisi e la presenza del Re allo Stadio hanno fatto il resto con l'inno che è stato quasi coperto dai fischi degli spettatori.