Dopo aver agganciato il Milan al quarto posto, l'Atalanta di Gian Piero Gasperini si è ritrovata al centro sportivo Bortolotti di Zingonia per preparare la prossima partita contro l'Empoli: in programma lunedì prossimo, alle 20.30, all'Atleti Azzurri d'Italia. Reduci da due giorni di riposo, Gomez e compagni si sono allenati sotto gli occhi dello staff del tecnico bergamasco. Tutti, tranne Toloi, Varnier e soprattutto Josip Ilicic.

Il giocatore sloveno non ha infatti preso parte alla sessione odierna, a causa di un fastidio al ginocchio sinistro che lo ha costretto a rimanere fuori dal gruppo nerazzurro. Un problema che verrà valutato nelle prossime ore, ma che ha già creato qualche ansia all'interno dello spogliatoio per l'eventuale forfait dell'ex giocatore della Fiorentina in occasione del ritorno in campo per la trentaduesima giornata di Serie A.

Ilicic giura fedeltà alla Dea

In occasione di una sessione di foto e autografi con i tifosi, che si è svolta nelle scorse ore all'Atalanta Store di Bergamo, è stato lo stesso Ilicic a confermare il problema fisico e a parlare del prossimo impegno della Dea: "Ho un fastidio al ginocchio ma speriamo che le cose vadano meglio e riesca a esserci come in tutta la stagione – ha dichiarato il giocatore di Gasperini ai giornalisti presenti – L'Empoli? Sarà una partita tosta anche per loro che giocano per rimanere in A. Per lunedì vedrò, se ci sarò giocherò per la squadra e per i miei tifosi. Mi piacerebbe raggiungere l’impossibile. Chiudere la carriera a Bergamo? Ancora ho tanto da correre, ma qui sto bene, non mi manca nulla".

Nei prossimi giorni i tifosi nerazzurri sapranno dunque se Ilicic sarà presente nel "Monday Night" con i toscani. Qualora non dovesse farcela, Gasperini potrebbe dare spazio a Pasalic sulla trequarti con Gomez ed il rientrante Zapata a completare l'attacco. In difesa mancherà molto probabilmente Toloi: il giocatore proverà a recuperare per lunedì, ma difficilmente verrà schierato da Gasperini.