Con l’arrivo di Unai Emery c’è stata una ventata di freschezza per l’Arsenal che, al netto delle eliminazioni nelle coppe inglesi, sta disputando un’ottima stagione. Il primo posto è lontanissimo, ma i Gunners sono in piena corsa per il quarto posto e sono ai quarti di Europa League. La stragrande maggioranza dei calciatori stanno avendo un rendimento positivo, l’unico nettamente bocciato è stato fin qui Stephan Lichtsteiner, che non ha brillato quelle (poche) volte che è stato mandato in campo. Lui vorrebbe prolungare il contratto, i tifosi hanno fatto sapere di non essere d’accordo e gli preferiscono la mascotte.

Lichtsteiner vuole giocare di più con l’Arsenal

Lichtsteiner ha giocato solo dodici partite, pochissime considerato che i Gunners ne hanno disputate quarantacinque. Lo svizzero è sceso in campo praticamente una volta ogni quattro partite. Parlando con il quotidiano svizzero Neue Zurcher Zeitung l’ex juventino ha detto di essere molto arrabbiato per tutte queste panchine e spera di giocare di più, perché se continua a fare panchina rischia di perdere il posto in nazionale:

L'Arsenal è un grande club e sono davvero felice, ma voglio giocare con regolarità in vista degli europei del 2020. Le cose sono andate bene in questa stagione, ma se l'allenatore dovesse dirmi che non conterà più su di me nella prossima, dovrò pensare al mio futuro. Sarebbe difficile per me se la carriera in Nazionale finisse ora. Voglio vincere la Nations League con la Svizzera a giugno e giocare gli Europei l'anno prossimo. Ho 35 anni, non mi arrabbio se non gioco tutte le partite. Ma ho fatto una grande carriera e continuerò a giocare finché mi sentirò in forma. Voglio pormi nuovi limiti e raggiungere nuovi obiettivi.

Meglio il Gunnersaurus di Lichtsteiner

Pensando a questa stagione è difficile pensare che l’Arsenal proponga il rinnovo contrattuale a Lichtsteiner che sin dall’inizio non è stato amato dai tifosi dei Gunners che recentemente sui social hanno detto chiaro e tondo che preferirebbero vedere in campo la mascotte del club, il meraviglioso Gunnersaurus, piuttosto che lo svizzero. I tifosi si sono espressi, non vogliono il rinnovo di Lichtsteiner, che magari cercherà in fortuna in un altro campionato europeo.

La mascotte dell’Arsenal.
in foto: La mascotte dell’Arsenal.