Un'ipotesi suggestiva e senza ombra di dubbio intrigante. L'Uefa, ovvero il massimo organo calcistico europeo, avrebbe pensato di invitare l'Argentina a prendere parte alla prossima Nations League, ovvero al torneo riservato alle Nazionali del Vecchio Continente che ha visto trionfare il Portogallo nella sua prima edizione. La Federcalcio albiceleste dopo un primo no all'Uefa, potrebbe ripensarci soprattutto dopo le tante polemiche che hanno accompagnato Messi e compagni nella Copa America 2019 . Nel frattempo fonti interne alla Federazione europea hanno smentito ogni proposta.

Argentina invitata alla Nations League, la suggestiva proposta dell'Uefa

Secondo quanto riportato da Doble Amarilla, l'Uefa avrebbe proposto all'Argentina di partecipare alla prossima edizione della Nations League, ovvero il torneo riservato alle nazionali del Vecchio Continente (la prima edizione è stata vinta dal Portogallo in finale contro l'Olanda). Un'idea quella del presidente dell'Uefa Ceferin antecedente alla Copa America 2019 che si è rivelata amara per un'Argentina che ha chiuso al terzo posto, ma si è lamentata e non poco per i presunti torti arbitrali ricevuti. In particolare i primi contatti Uefa-AFA (la Federcalcio argentina) sarebbero arrivati già nello scorso febbraio in occasione del vertice esecutivo della FIFA andato in scena a Roma. Un invito esclusivo per l'Argentina, senza coinvolgere altre nazionali della Conmebol (confederazione del calcio sudamericano).

Perché l'Argentina potrebbe dire sì alla partecipazione alla Nations League

In quell'occasione il presidente della Federazione argentina  Claudio Fabián Tapia avrebbe risposto con un secco "no, grazie" alla proposta di vedere l'Argentina impegnata nella Nations League, con le altre rappresentative europee. Le cose però potrebbero essere cambiate soprattutto dopo le polemiche relative alla Copa America 2019. L'Albiceleste nella competizione continentale andata in scena in Brasile ha protestato in maniera formale con i vertici della Conmebol con tanto di lettera-esposto. Nel mirino l'operato degli arbitri in particolare in occasione della semifinale contro i padroni di casa, con le polemiche per il mancato utilizzo del Var da parte dell'arbitro Zambrano. Come se non bastasse a gettare ulteriore benzina sul fuoco è arrivata la protesta di Messi post espulsione nella finale per il terzo e il quarto posto contro il Cile. Una situazione insomma che potrebbe spingere l'Argentina ad accettare la proposta di partecipare alla Nations League, per un torneo che diventerebbe a dir poco intrigante

L'Uefa smentisce la proposta all'Argentina

Per ora tutto resta nel campo delle possibilità, anche se l'Uefa ha voluto smentire questa ipotesi. Queste le parole di una fonte interna ai microfoni di Fox Sports: "Non c'è assolutamente alcuna ragione che l'Argentina venga invitata a partecipare alle competizioni Uefa, né a diventare un membro della Uefa", ha detto. "La Uefa non ha mai preso parte a discussioni su questo argomento e non lo farebbe mai"