Antonio Conte può sorridere. Il tecnico italiano ha vinto la causa con il Chelsea, ovvero il club che ha allenato per due stagioni dal 2016 al 2018 prima di essere esonerato al termine dell'annata scorsa. Secondo quanto rivelato dai tabloid inglesi, Conte dovrebbe essere risarcito dai Blues di 9 milioni di sterline (ovvero circa 11.2 milioni di euro). Si tratta della cifra che gli sarebbe spettata nell'ultimo anno di contratto dopo l'esonero.

Perché il Chelsea e Antonio Conte erano finiti in tribunale

La battaglia legale tra Antonio Conte e il Chelsea era iniziata nella scorsa estate, al termine di due anni in cui il manager ha vinto una Premier League e una FA Cup. Oggetto del braccio di ferro l'accordo tra le parti per la buonuscita del tecnico: i legali del mister ex di Juventus e Nazionale sostenevano che il club londinese avrebbe dovuto versargli l'intero stipendio dell'ultimo anno di contratto (vincolo triennale da 10 milioni di euro a stagione). Una prospettiva a cui il Chelsea si è sempre opposto convinto che il comportamento dell'allenatore nel corso della stagione dell'addio non fosse stato adeguato. In particolare Abramovich aveva puntato il dito contro il tecnico per l'sms a Diego Costa, in cui gli comunicava di averlo messo ai margini, e per alcune presunte violazioni dei regolamenti interni.

Conte vince la causa con il Chelsea, risarcimento da 10 milioni di euro

Secondo quanto riportato dal Times è arrivato il verdetto sulla battaglia legale tra Antonio Conte e il Chelsea. A sorridere è il manager italiano, che ha vinto la causa contro il suo ex club. La società londinese infatti è stata condannata a pagare  9 milioni di sterline (10.2 milioni di euro) all'ex Juventus, ovvero l'equivalente di quanto gli sarebbe spettato nell'ultimo anno di contratto pattuito inizialmente con il patron Abramovich.

Antonio Conte-Inter, accordo di massima per la prossima stagione

Sicuramente un'ottima notizia per Antonio Conte, che si getta alle spalle un contenzioso molto particolare chiudendo definitivamente la sua parentesi inglese. Nel suo futuro c'è il ritorno in panchina, già a partire dalla prossima stagione. Le ultime notizie di calciomercato raccontano di un accordo di massima già raggiunto con l'Inter, che ha deciso di puntare sull'ex Juventus nella prossima annata. Nei prossimi giorni potrebbe già essere messo nero su bianco.