Ancora un altro tassello italiano nella massima dirigenza del calcio europeo. Dopo la nomina di Gianni Infatino (svizzero ma di origini calabresi) come presidente della FIFA, succeduto a Joseph Blatter da oggi c'è un nuovo dirigente che ci rappresenta nei palazzi del potere: è Andrea Agnelli che è stato nominato neo presidente dell'ECA, la ‘European Club Association' nata nel 2008. Il numero uno della Juventus ha preso il posto di Karl-Heinz Rummenigge CEO del Bayern Monaco.

La presidenza dell'Eca è italiana.

Agnelli prende il posto di Rummenigge.

Adesso è ufficiale: Andrea Agnelli e' il nuovo presidente dell'European Club Association, con l'elezione avvenuta a Ginevra, dove è andata in scena nella prima mattinata di oggi l'assemblea dei club europei. Il presidente della Juventus succede a Karl-Heinz Rumenigge, al vertice dell'associazione dalla sua fondazione, nel 2008. Un passo fondamentale per ristabilire anche nelle stanze dei bottoni, il ruolo dell'Italia sopratutto in ottica futura.

Agnelli e le alleanze in Serie A.

Lo stesso Agnelli nelle scorse settimane si era speso a lungo per ottenere i voti di tutti i presidenti italiani coinvolti ed avere un fronte comune del nostro movimento sulla sua nomina. Ha incontrato il milanista Fassone e l’interista Zhang jr a Milano e ha intrattenuto lungi colloqui con Claudio Lotito nelle sale dell’Hotel President Wilson. L’ex nemico laziale è diventato il primo alleato, anche per sbloccare la difficile partita in Lega Serie A e nel consiglio della Figc, mentre Napoli, Fiorentina e Roma si sono mostrate subito al fianco di Agnelli per la presidenza Eca.

Che cos'è l'ECA.

Una superLega a difesa dei principali club.

L'Associazione dei Club Europei (ECA) è un organismo che rappresenta le società calcistiche a livello europeo. Lo scopo della ECA è quello di proteggere e di promuovere il calcio dei club europei. La ECA è nata in sostituzione della G-14, organizzazione disciolta nel gennaio 2008 nonché del Forum dei Club Europei UEFA gestito da Karl-Heinz Rummenigge ed è stata istituita ufficialmente con la firma del memorandum d'intesa tra la UEFA e la ECA.

I membri e il ranking.

All'inizio del mandato 2013-15, l'Associazione dei Club Europei rappresenta 214 club, di cui 105 sono i club membri ordinari, 109 sono i club membri associati e di cui almeno un club fa parte di una delle 53 federazioni UEFA. Il numero esatto dei club membri ordinari delle singole federazioni viene determinato ogni due anni al termine della stagione UEFA, sulla base del ranking delle federazioni membri UEFA