Sabato ricco di amichevoli: un’altra goleada per la Roma, tutto facile per Bologna e Sampdoria. Udinese battuta dal Ravenna. Spettacolo in Francia, dove il Genoa di Andreazzoli ha battuto 4-3 il Lione, successo in rimonta. Il Manchester City invece è stato sconfitto ai calci di rigore dal Wolverhampton, che si conferma la bestia nera delle big della Premier.

10 gol della Roma

Dopo il 12-0 con il Tor Sapienza i giallorossi hanno battuto 10-1 il Trastevere. Inevitabile un punteggio così largo tra due squadre di categorie molto diverse. Buoni segnali dalla Roma e in particolare da Dzeko, dato per partente, autore di una doppietta. A segno anche Kolarov, Under, Antonucci, Cristante, Schick, D’Urso, Perotti e Defrel. Nella ripresa ha esordito Mancini. Assenti Zaniolo, Diawara e Veretout, ufficializzato nella giornata di venerdì.

Manchester City battuto ai rigori dal Wolverhampton

I Wolves lo scorso anno si sono tolti parecchi sfizi, battendo tutte e quattro le finaliste delle coppe europee, con il City però hanno ottenuto al massimo un pari, il pareggio lo hanno confermato nella finale del Premier League Asia Trophy, finita 0-0, ma dal dischetto gli uomini di Espirito Santo sono stati più bravi di quelli di Guardiola e si sono imposti 3-2, errori di Gundogan, Silva e Nemecha.

4-3 del Genoa al Lione

La Sampdoria ha giocato due partite con il Real Vicenza, la prima si è chiusa sul 3-0, la seconda, con le seconde linee di entrambe le squadre, è terminata 8-2. L’Udinese si è fatta sorprendere dal Ravenna, mentre il Bologna ha segnato 5 gol, tutti nella ripresa, al Virtus Bolzano, doppietta di Destro. Grande successo del Genoa che si è tolto lo sfizio di battere per 4-3 il Lione, che vinceva 3-1. A segno Criscito, Ghiglione, Hiljemark e Kouame. Andreazzoli è partito con il piede giusto.