La Juventus non sta vivendo il suo momento migliore della stagione, sia dal punto di vista del gioco che dei risultati. La squadra bianconera era riuscita a colmare le lacune collettive con la Lazio ma contro Atalanta in Coppa Italia e con il Parma stasera in campionato la squadra bianconera è parsa meno concentrata del solito, soprattutto nella fase difensiva. Come se non bastasse il pareggio casalingo c'è un retroscena che non farà piacere a Massimiliano Allegri: DAZN ha rivelato che nei minuti finali di Juventus-Parma, quando il tecnico bianconero è stato costretto a sostituire Federico Bernardeschi per infortunio inserendo al suo posto Emre Can, Paulo Dybala non ha gradito la mancata chiamata per entrare in campo ed è rientrato negli spogliatoi prima del triplice fischio.

Nel post partita il tecnico ha affermato di non essersi accorto di nulla in quel momento: "Non l'ho neanche visto, avrà avuto freddo". Provando così a stemperare la situazione ma il numero 10 sembra avere più di qualche mal di pancia per il modo in cui viene utilizzato e per le tempistiche che lo vedono non sempre indispensabile.

Il numero 10 argentino, al momento della sostituzione che ha visto l'ingresso del centrocampista tedesco, ha preso subito la via degli spogliatoi scuro in volto. Alcuni parlano di un Dybala furioso dopo quanto accaduto e per questo ha deciso di uscire prima. La Joya non avrebbe preso bene il fatto che l’infortunio di Bernardeschi, che ha costretto alla sostituzione del centrocampista ex Fiorentina con Emre Can, ha annullato di fatto il suo l’ingresso in campo, che sarebbe dovuto avvenire al posto di Mario Mandzukic.