L’Ajax, che nei quarti di finale di Champions League la Juventus, ha perso contro l’AZ Alkmaar. Un ko che potrebbe essere determinante nella corsa al titolo olandese. La squadra di Ten Hag era reduce da sei successi consecutivi e si era avvicinata moltissimo al PSV Eindhoven, che oggi ha sfruttato il passo falso dei rivali di sempre e si riportato a più cinque. Dolenti note a tutto campo per l’Ajax perché si è fatto male il bomber marocchino Ziyech, che salterà le due partite con le nazionali e dopo aver effettuato gli esami scoprirà se con la Juve ci sarà.

Ajax battuto 1-0 dall’AZ Alkmaar

Era insidiosa la trasferta di Alkmaar per l’Ajax che stava attraversando un periodo di forma eccezionale. Ten Hag che aveva vinto le ultime sei partite, voleva allungare la serie e per questo ha giocato con tutti i titolari, inclusi il caldissimo Tadic, l’uomo mercato Tagliafico, il centrale de Ligt, ma anche van de Beek e de Jong. L’incontro è stato deciso da un gol di Guus Til, che al 55’ ha sfruttato un’uscita a vuoto del portiere Onana e ha messo il pallone in rete. Il PSV ha sfruttato il ko dell’Ajax, con un gol nel finale di partita del messicano Lozano, obiettivo di mercato del Napoli, si è imposto 1-0 sul VVV Venlo e ha allungato, ora è avanti di cinque punti.

L’infortunio di Ziyech

La giornata è stata molto negativa per l’Ajax che ha perso a causa di un infortunio l’attaccante Ziyech, che al 23’ è stato sostituito dal danese Dolberg. L’infortunio ovviamente preoccupa Ten Hag. Perché se è vero che il campionato si ferma e c’è tempo per recuperare, è anche vero che la doppia sfida dei quarti di Champions è piuttosto vicina (le sfide con la Juve sono in programma il 10 e il 16 aprile, ritorno a Torino). Ziyech sicuramente salterà le amichevoli del Marocco, poi dopo gli esami strumentali scoprirà quanto dovrà rimanere fermo.