La classica partita in famiglia a Villar Perosa ha avviato il conto alla rovescia verso il debutto in campionato che avverrà al ‘Tardini' di Parma. Non c'era Cristiano Ronaldo: né il calciatore né lo staff tecnico hanno preferito rischiare d'aggravare quel che al momento è un semplice affaticamento muscolare che non ne mette in dubbio la partecipazione nel giorno del sipario in Serie A. Ad attendere la Juventus in Emilia ci sarà il pienone, CR7 non deluderà il pubblico e ci sarà.

CR7 salta Trieste dopo Villar Perosa

Per questo motivo, però, ha scelto di dare forfait nell'ultima partita amichevole che i bianconeri giocheranno nella giornata di sabato a Trieste. Per Maurizio Sarri sarà una sorta di prova generale dopo i test nella Inertnational Champions Cup che hanno riservato esiti agrodolci non solo per i risultati ma anche per alcuni meccanismi difensivi da perfezionare. L'ex tecnico toscano partirà da dove sette anni fa Antonio Conte nel maggio del 2012 festeggiò il primo scudetto vincendo con il Cagliari [si giocava in campo neutro per l'indisponibilità del Sant'Elia]. Che sia un precedente bene augurante? Il campo dirà se si tratta di scaramanzia oppure se Napoli e Inter – al netto delle operazioni di mercato da compiere – riusciranno a competere per lo scudetto.

Quale Juventus sarà di scena a Trieste?

Tutti – compreso Matthijs de Ligt di recente tradito da una vescica a un piede – tranne il portoghese sono a disposizione. Spazio ancora a Paulo Dybala in attacco nonostante le voci di mercato – dopo le mancate cessioni a Manchester United e Tottenham – lo vogliano lontano Torino. Accanto a lui avrà un altro giocatore inserito nella lista delle partenze, Gonzalo Higuain. In difesa Bonucci e de Ligt si giocano una maglia da titolare così come Khedira rispetto a Emre Can [con quest'ultimo scivolato un po' più indietro nelle gerarchie dopo la decisione dei bianconeri di confermare il tedesco]. Per il resto le certezze sono rappresentate Szczesny, Danilo, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Rabiot, Douglas Costa. Aspettando CR7.