27 Aprile 2012
18:48

A Roma si pensa a Villas Boas per il dopo Luis Enrique

Il fallimento del progetto americano con Luis Enrique in panchina sembra ormai naufragato, si pensa già alla prossima stagione. La rosa dei nomi è folta e oltre al portoghese ci sono anche: Prandelli, Capello, Bielsa e Klopp.
A cura di Mattia Sparagna
andrè villas boas

Dopo la contestazione dei tifosi a Trigoria, la Roma sembra decisa a cambiare nella prossima stagione. Luis Enrique, a meno di clamorosi ripensamenti, non dovrebbe essere il tecnico della squadra giallorossa nella prossima stagione. Diversi i nomi che girano, ma il più gettonato resta quello di Andrè Villas Boas.

Un altro iberico a Roma – Se il progetto della "Roma degli americani" va avanti, quello della squadra giallorossa guidata da Luis Enrique sembra ormai naufragato. Il tecnico asturiano non ha mai convinto del tutto, lasciando divisa a lungo la tifoseria oltre che la dirigenza. C'era chi chiedeva subito la testa dell'ex giocatore del Barccelona, chi invece era convinto che il progetto andasse fatto crescere con pazienza. Alla fine sembra che avessero ragione i "detrattori" dello spagnolo. Adesso si pensa al futuro e ala prossima stagione: a Roma sembra affacciarsi l'idea di un altro giovane allenatore iberico. Stavolta non spagnolo, ma portoghese che però a differenza di Luis Enrique ha già altre esperienze. Lui è Andrè Villas Boas, trionfatore sulla panchina del Porto, disastroso su quella del Chelsea.

Il nuovo Mourinho – Anche nell'estate scorsa sembravano vicini la Roma e il tecnico portoghese che veniva assimilato allo Special One non solo per le origini lusitane ma anche per il carisma, la giovane età e alcune qualità che lo rendevano molto vicine a Josè Mourinho. Dopo i trionfi sulla panchina del Porto, Villas Boas ha deciso di seguire il cammino del suo mentore e si è seduto sulla panchina del Chelsea, proprio come Mourinho quando andò via dal Portogallo. Non una mossa azzeccata visti i risultati, nè per lui, né per Abramovich. Adesso però, dopo il fallimento dell'avventura inglese, Villas Boas pare sempre più vicino alla Roma.

Altri nomi "papabili" – non solo il giovane tecnico portoghese, visto che i dirigenti giallorossi stanno vagliando altre possibilità. I nomi che girano sono molti e si va dagli italiani Fabio Capello e Cesare Prandelli, agli stranieri Marcelo Bielsa e Jurgen Klopp. Nel primo caso sarebbe un ritorno per entrambe visto che, con risultati e in situazioni ben diverse, sia Prandelli che Capello sono stati seduti sulla panchina giallorossa. Nel caso in cui si volesse "insistere" con un tecnico proveniente da un campionato estero, i nomi di Marcelo Bielsa e Jurgen Klopp sono molto suggestivi. Il primo è un allenatore con una filosofia tattica e calcistica ben definita che potrebbe anche sposarsi, con le dovute proporzioni, con il progetto iniziato da Luis Enrique. Per l'attuale tecnico del Borussia Dortmund la cosa sarebbe più complessa e infatti sembra il meno probabile tra quelli menzionati.

Lo show del ct della Spagna Luis Enrique a Qatar 2022
Lo show del ct della Spagna Luis Enrique a Qatar 2022
125 di Sport Fanpage
Il video che sbugiarda Luis Enrique e la Spagna: sapevano che stavano incastrando la Germania
Il video che sbugiarda Luis Enrique e la Spagna: sapevano che stavano incastrando la Germania
Luis Enrique avvisa Ferran Torres, guai a mettere incinta sua figlia:
Luis Enrique avvisa Ferran Torres, guai a mettere incinta sua figlia: "Non giocherà mai più"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni