1 CONDIVISIONI

2a giornata Serie A: le ultime dai campi, le probabili formazioni

Seconda giornata del campionato di Serie A prima della sosta per la Nazionale. Dopo gli anticipi di venerdì e sabato, tocca al derby della capitale aprire la giornata, poi alle 20.45 tutte le altre partite con Cagliari-inter e Atalanta-Torino. Ecco le ultimissime notizie sulle probabili formazioni.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Pediglieri
1 CONDIVISIONI
Immagine

Si riparte da questa sera, per una nuova tre giorni di calcio giocato. La seconda giornata di Serie A, prima della classica pausa di fine estate per la Nazionale italiana. Un turno importantissimo che ha visto già delle sfide incrociate: Juventus-Napoli [4-3] e Roma-Lazio. L'Inter andrà a Cagliari, il Milan ha vinto in casa con il Brescia. Dopo questa sera, dunque, ci saranno altre indicazioni utili e soprattutto si capirà chi dovrà sfruttare le ultime 48 ore di calciomercato per colmare le eventuali lacune.

Le partite di domenica 01 settembre, ore 20:45

Atalanta-Torino: tutti per Gasperini, Toro senza Zaza

Ilicic torna a disposizione, Muriel è pronto per giocare titolare, Gomez c'è e così Zapata: Gasperini dovrà risolvere il rebus d'attacco. In difesa nuova panchina per Skrtel con Toloi ancora dal primo minuto. Torino nei guai, dopo l'eliminazione in EL, con tanti infortuni e problemi interni. Ansaldi è out a causa di una lesione al bicipite femorale e c'è sempre il ‘caso' N'koulou. Mancherà anche Zaza. Aina si posizionerà sull'out mancino, Berenhuer darà supporto a Belotti, in difesa spazio a Bonifazi.

Immagine

Probabili formazioni

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata.
Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Bremer, Bonifazi; De Silvestri, Lukic, Baselli, Rincon, Ola Aina; Berenguer, Belotti.

Cagliari-Inter: out Pavoletti, per Conte undici confermato

Il bomber del Cagliari ha svolto sedute di lavoro differenziato ma il problema al ginocchio persiste. Maran ha abbondanza comunque a centrocampo dove proverà a rispolverare Castro trequartista e una mediana di muscoli e gambe con Naninggolan, Nandez e Rog. Conte confermerà gli 11 del poker al Lecce. L'unica novità è il rientro di de Vrij in mezzo alla difesa a 3 dopo lo stop alla prima giornata. In mediana l'ex Barella ripartirà dalla panchina lasciando spazio ancora a Vecino. Lukaku e Lautaro coppia d'attacco inamovibile.

Immagine

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Pinna, Ceppitelli, Klavan, Pellegrini; Rog, Nainggolan, Nandez; Castro; Joao Pedro, Cerri
Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Skriniar; Candreva, Sensi, Brozovic, Barella, Asamoah; Lautaro, Lukaku

Genoa-Fiorentina: Grifone coi cerotti, la prima di Dalbert

In infermeria ci sono sempre Cassata, Saponara e Sturaro e Andreazzoli pare orientato a confermare l’XI titolare contro la Roma: in avanti ancora fiducia al nuovo tandem Pinamonti-Kouamé.  Dalbert si prende la corsia di sinistra del 4-3-3 della Fiorentina.  In attacco ci saranno i due  figli d'arte, Chiesa e Sottil mentre Ribery si siederà ancora inizialmente in panchina così come Boateng in ballottaggio con Vlahovic.

Immagine

Probabili formazioni

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Lerager, Schöne, Radovanovic, Barreca; Pinamonti, Kouamé
Fiorentina (4-3-3): Dragowski, Lirola, Milenkovic, Pezzella, Dalbert, Castrovilli, Badelj, Pulgar; Chiesa, Boateng, Sottil

Lecce-Verona: Farias ancora out, tridente gialloblù

Confermato il tandem La Mantia-Lapadula con ancora assente Diego Farias in avanti. Alle loro spalle ci sarà con tutta probabilità l'ottimo Falco perché Mancosu è ancora a mezzo servizio. Per il Verona, il trio Zaccagni-Verre-Tutino va verso la conferma. Mancherà lo squalificato Dawidowicz.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Benzar, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Shakhov; Falco; La Mantia, Lapadula
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrhamani, Kumbulla, Bocchetti; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Verre, Zaccagni; Tutino.

Sassuolo-Sampdoria: torna Berardi, Di Francesco conferma tutti

Domenico Berardi è pronto per la sua prima gara nel tridente completato da Caputo e Boga mentre in mediana Magnanelli potrebbe soffiare il posto a Pedro Obiang. Malgrado il 3-0 subito in casa alla prima, Di Francesco non vuole stravolgere la formazione titolare, confermando un po' tutti i giocatori dal primo minuto.

Probabili formazioni

Sassuolo (4-3-3) : Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Peluso; Traoré, Magnanelli, Bourabia; Berardi, Caputo, Boga
Sampdoria (4-3-3): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley, Murru; Ekdal, Vieira, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella, Caprari

Udinese-Parma: 3-5-2 per Tudor, Pezzella scalpita

De Paul e Lasagna di punta confermati dopo il successo con il Milan così come gli altri 9 dal primo minuto, in cui spicca il nome di Becao, osservato speciale. A Parma tornano tutti disponibili anche l'ex di turno, Pezzella appena passato da Udine all'Emilia. Davanti infine potrebbe toccare a Karamoh nel tridente con Inglese e Gervinho.

Probabili formazioni

Udinese (3-5-2): Musso, Becao, Troost-Ekong, Samir, Larsen, Fofana, Jajalo, Mandragora, Sema, De Paul, Lasagna.
Parma (4-3-3): Sepe; Laurini, Bruno Alves, Iacoponi, Gagliolo; Hernani, Kucka, Grassi; Karamoh, Inglese, Gervinho

1 CONDIVISIONI
Fantacalcio, le formazioni titolari in Serie A dopo il calciomercato di gennaio
Fantacalcio, le formazioni titolari in Serie A dopo il calciomercato di gennaio
Cagliari-Napoli dove vederla oggi in TV e streaming: orario e formazioni della partita
Cagliari-Napoli dove vederla oggi in TV e streaming: orario e formazioni della partita
Partite Serie A in TV, il calendario della 24ª giornata: orari TV e dove vederle
Partite Serie A in TV, il calendario della 24ª giornata: orari TV e dove vederle
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni